animali · Comunicare con le immagini · Cronache collinari

Natura morta su rami secchi

Qualche stagione fa un gentilissimo giovincello a quattrozampe, che passeggiava in mezzo ai boschi, ha lasciato a terra un omaggio per me. Ricordando i regali dell’amatissima compagna Mel (che portava a casa alle tre di notte simpatici topi campagnoli vivi che io recuperavo e riportavo in campagna), ho valorizzato il singolare trofeo costruendo un quadretto… Continue reading Natura morta su rami secchi

Cronache collinari · Opinione

Quelli con i peli sulle gambe

Probabilmente tre mesi di clausura hanno fatto sì che tanti italiani siano stati colti da improvvisa vocazione per il ciclismo. Nell’ultima settimana, andando a fare i miei giri su e giù per le colline, ho visto decuplicato il numero di persone in bicicletta. Il mio paese si snoda in parte sulla strada statale del Penice… Continue reading Quelli con i peli sulle gambe

animali · Cronache collinari · qualche pezzo di me

Ho rivisto i miei congiunti

Finalmente sono tornata a zampettare in Altacollina così ho potuto rivedere i miei amati congiunti. Ecco gli stombrini della Cascina Cagnulé I cavalli di Terre di confine Galli e galline di Aia bella La bionda Micio del bosco Le pavoncelle E la grande bella sorpresa a casa Capretta c’è un nuovo nato! Ecco mamma capra… Continue reading Ho rivisto i miei congiunti

Cronache collinari · CULTURA ARTE · Foto ruspanti

Le chiesine

Nei piccoli paesi di provincia c’è la chiesa parrocchiale e, talvolta, c’è anche la “chiesina”, una cappelletta dislocata ai margini dell’abitato. A Rivanazzano Terme c’è una delle più antiche chiese dell’Oltrepo Pavese. Una chiesina semplice ad una unica navata, sulla facciata c’è un dipinto che raffigura San Rocco con il cane. all’interno due quadri, il… Continue reading Le chiesine

Ambiente · qualche pezzo di me

L’acqua arrabbiata

Approfittando del giorno di Natale soleggiato, io e la mia amica Ilaria, siamo andate a zampettare su stradine ghiaiose e sterrate che portano ai campi vicino al fiume Po; percorsi agevolmente percorribili anche dalle auto quando i quattro elementi sono tranquilli. Come ben sappiamo, negli ultimi due mesi, acqua e vento si sono dati parecchio… Continue reading L’acqua arrabbiata

qualche pezzo di me

Esserci o non esserci

Dopo quindici mesi di patimenti, prima a causa delle spalle doloranti poi delle gambe messe ancora peggio, riesco di nuovo a camminare senza soffrire. I tendini delle spalle restano rotti perché ho voluto evitare operazioni con lunghe convalescenze invalidanti; a posteriori capisco di aver fatto la scelta giusta, poiché son tornata a utilizzare le braccia… Continue reading Esserci o non esserci

Ambiente · reblog

Andare avanti —

Tra i boschi proprio come piace a me

La vita va avanti nonostante tutto. Anche quando regna sovrana l’impietosa immagine di distruzione dovuta alle avversità meteorologiche. Ed ecco un albero fiorito, vestito di bianco, vicino agli schianti di novembre scorso. Guardando questo scempio, ho avuto i brividi. Un bosco piegato dalla rabbia del vento e dell’acqua. Fa rimanere senza parole. E questa sicuramente […]

via Andare avanti —

Informazioni · Lifestyle · qualche pezzo di me

Rete donne in cammino

Questo argomento mi tocca nell’anima perché io sono sono una di loro. Benché le mie scarpinate siano sempre solitarie e selvatiche come gli animali che incontro sui sentieri che percorro, il mio approccio è vicino ai loro intenti, perciò sono felice di pubblicare sul mio blog questa bellissima iniziativa.