Lampostorie di Evaporata · LETTURE · LIBRI · Scrittura

Confidenze di un concierge

Sono Anselmo, concierge in un elegante albergo tre stelle a Ravarino Terme. Davanti ai miei occhi passa tanta gente, qualcuno passa una volta e poi non si vede più, qualcuno torna periodicamente, qualcuno si ferma per più settimane. Il colonnello Michele è un uomo colto, simpatico, grande estimatore di belle donne, e ha 92 anni.… Continue reading Confidenze di un concierge

animali · Cronache collinari · Lampostorie di Evaporata

Natural born stalker

Sabato sono uscita a fare qualche chilometro per sgranchirmi le zampe. Mentre percorrevo un sentiero sterrato, vicino ai campi ormai giunti a fine lavoro, una mosca opportunista approfittando del mio spostamento s’è fatta tirare per un bel pezzo continuando a molestarmi in modo insopportabile. Ronzava tra orecchie, occhi e naso, sfruttando il mio movimento per… Continue reading Natural born stalker

Lampostorie di Evaporata · qualche pezzo di me · Scrittura

Serenata alla luna

Soffro di solitudine cosmica, perciò la compagnia mi manca ma non la solita compagnia umanamente inesistente. Un giorno trovai un extraterrestre, ma non mi portò via anche se cantai la canzone di Eugenio Finardi. Forse non la cantai bene, so di essere stonata. Sarà per questo che l’extraterrestre via non mi ha portata. Sicuramente sono… Continue reading Serenata alla luna

Cronache collinari · Lampostorie di Evaporata · LETTURE · qualche pezzo di me

Nella tempesta

Quando cammini con il vento sulla collina lo scontro del naso con una foglia o una noce sulla testa sveglia la piccola tempesta. Però è bello starci dentro e toccare con le mani tutti i tuoi uragani. Se chiudi gli occhi solo un momento diventi foglia, noce, vento e l’uragano dei tuoi pensieri vola incontro… Continue reading Nella tempesta

Lampostorie di Evaporata · qualche pezzo di me

La mia collezione di baffi

La mia ormai nota mente vagabonda oggi mi ha portato a casa la parola “baffo”. E che cosa ci faccio io con un baffo? Beh, a parte la peluria sul labbro superiore dalla quale neppure la mia nobile carnagione è esente, in determinate occasioni mi faccio altri baffi. Non mi riferisco a uomini baffuti perché… Continue reading La mia collezione di baffi

Lampostorie di Evaporata · LETTURE · LIBRI · Scrittura

Psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico, coerente, che evolve lentamente lasciando integre le restanti funzioni psichiche

La luna se ne andò scomparve dentro una notte cupa accompagnata dalla voce di una lupa addormentata dentro una bambina svanita dietro la collina divorata dai pensieri scuri di un uomo con gli artigli duri

Lampostorie di Evaporata

Ti ricordi la pioggia?

Ti ricordi la pioggia? Ti ricordi l’acqua? Ti ricordi l’aria? E il sole, il cielo, le nuvole sopra quella palla colorata dove stavamo tutti a nutrirci di lei che generosamente si donava. Sì mi ricordo, rispose la notte, ma è meglio se vai a dormire altrimenti perdi anche me.

Lampostorie di Evaporata · LETTURE · LIBRI · qualche pezzo di me

Aspettando settembre

Talvolta sentendo pronunciare una data, magari dalla radio, ho l’impressione di essere arrivata sin qui in prova. Di avere visto solo un film di quello che sarebbe successo se…oppure il film di una vita e di un mondo che non sono miei. Come fossi un osservatore di qualcosa a cui non appartengo, presto mi desterò… Continue reading Aspettando settembre

Diritti d'autore · Filastrocche · Lampostorie di Evaporata · qualche pezzo di me

Luridana

L’acqua impazzita scivola tra le dita Folle come le parole sputate al vento sulle ali del malcontento dall’umano intento a raccattar cocci di vita appesa a una goccia di pioggia avvelenata che cade sull’asfalto molle dove si accalcano le folle per spandete fiele sulla tua luna di miele Ora che il sole è uscito metto… Continue reading Luridana