Diritti d'autore · Filastrocche

Filastrocca naif

Amo i lupi, i gatti neri, i cani zoppi e anche quelli che puzzano di cane bagnato. Amo le bestiole, le bestiacce deboli e indifese bipedi o quadrupedi, con o senza pelo. Amo chi si batte per proteggere quel che resta del mondo. Amo chi s’imbatte in un sentiero storto ma lo segue lo stesso… Continue reading Filastrocca naif

Filastrocche

Lupi a pecorelle

Sono un lupo spelacchiato con il naso maculato Perdo il pelo a catinelle quando brillano le stelle Seguo il gregge di pecorelle che considero sorelle Ma il cane da pastore teme sia un predatore e facendo il suo dovere lui mi morsica il sedere  Io a lui devo spiegare che seppur contro corrente sono un… Continue reading Lupi a pecorelle

Filastrocche

I sentimenti ignoti

Sono quelli che non riuscì a far comprendere Perché occhio non vede umano non crede Così una furtiva goccia di sangue dal cuore sgorgò Per non passar per stolta tagliò le vene un’altra volta Ma sapeva che era peccato perciò donò il sangue ai fiori del prato Farfalle belle ma senza colore accorsero premurose per… Continue reading I sentimenti ignoti

Diritti d'autore · Filastrocche · Lampostorie di Evaporata

Il valzer del calzino spaiato

C’era una volta un calzino spaiato Perché il compagno l’aveva abbandonato Per una calza di seta Incontrata per caso in discoteca Il povero calzino che si chiamava Poldino Girava per le strade fino al mattino In cerca di qualcuno che gli stesse vicino Ma nessuno lo voleva A cosa serve un calzino spaiato La gente… Continue reading Il valzer del calzino spaiato

Filastrocche

L’incerta certezza di qui quo qua

Nasci a un’ora certa, ma per te incerta Quando arrivi a una “certa” Sai che la morte è certa Ma l’ora resta sempre incerta Almeno per te Perché sarai Al Dilà E solo Al Diquà lo saprà Però tu saprai se c’è Al Dilà Mentre Al Diquà non lo sa Su qui e su qua… Continue reading L’incerta certezza di qui quo qua

Filastrocche

La rana di Bressana

Storia in stallo A Bressana c’era una rana che dormiva dentro la tana I suoi denti erano storti No, non va bene La rana di Bressana non usciva dalla tana Il suo vicino di acquitrino cantava spesso in si bemolle No, fa schifo La rana di Bressana non portava la sottana No, quando mai s’è… Continue reading La rana di Bressana

Filastrocche

Evanescenti farneticazioni*

Cala la luna sulla brughiera mentre gli umani giungono alla frontiera del mondo che non è più tondo a causa di un missile andato storto contro il sole che adesso è morto. Cadono tutti dal mondo piatto dentro la ciotola di un gatto che non ha più fame perché ha mangiato tutto il salame di… Continue reading Evanescenti farneticazioni*