Diritti d'autore · Freak

Che combinazione, Io e Young

Banale fa rima con letale ma anche con pitale che fa un po’ meno male se non ti arriva in testa e ti salva un zampa lesta che veloce lo fa volare di rimbalzo in mezzo al mare ma dentro al mare inquina ed io che son virtuosa faccio una bella cosa raccolgo quel pitale… Continue reading Che combinazione, Io e Young

Diritti d'autore · Freak

Ignuda di parole

Sono ignuda di parole perciò muovo le gambe e taccio la bocca con le dita prendo pioggia sulla criniera cammino a cercare il rosso di sera per poter finalmente vedere il bel tempo che si spera “Oggi seren non è doman seren sarà se non sarà seren si rassenerà” (Antico proverbio per chi aspetta e… Continue reading Ignuda di parole

Diritti d'autore · Freak · Opinione

Tu e la morte

Vedo nei vari social network i nickname e noto che, almeno in Italia, tanti amano chiamarsi Diavolo, Dio, Vampiro, ed altri personaggi più o meno mitici, fantastici o comunque noti per il loro essere soprannaturale. Nessuno, (o ben pochi, pressoché invisibili poiché dalle mie ricerche non è saltato fuori alcun nick in Italia), osa chiamarsi… Continue reading Tu e la morte

Diritti d'autore · Freak

Luna

Guardo la luna in tutte le sue incantevoli versioni. Tutti la osserviamo affascinati come fosse una dea che esce la sera per compensare, soltanto mostrandosi, i nostri malumori diurni. Ci siamo mai chiesti perché la luna non fa paura a nessuno? Io me lo sto chiedendo adesso. In fin dei conti la luna è musa… Continue reading Luna

Diritti d'autore · Freak · qualche pezzo di me

Tutti vogliono sognare

La notte, sui social network, è un continuo fiorire di tenere frasi auguranti sogni belli, dolci sogni, e poi vado a sognare, mi abbandono ai sogni… A quanto pare tutti quanti amano sognare, evidentemente nessuno soffre di turbe del sonno dovute a incubi devastanti. Chissà se qualcuno è consapevole di quanta fortuna lo ha baciato.… Continue reading Tutti vogliono sognare

Freak · Lifestyle · qualche pezzo di me

Dialogo

Dopo giorni trascorsi in veste umana, dentro vari supermercati a proclamar elogi di vari prodotti per convincere gente a spender soldi, oggi pensavo di meritare un giornata di sole tiepido per sgambettare un po’. Invece piove. Mentre osservo il grigiore esterno due di me cominciano a comunicare tra loro. Ibrido: Serenità, sono stufa di scriverlo,… Continue reading Dialogo