Lampostorie di Evaporata · Scrittura

Il canto dell’uccello

Saggiamente accordo il mio cervello sul canto di un uccello Saggiamente perché è bello ascoltare il becco di un picchio che batte Per richiamare l’amante per un accoppiamento, cibo da cercare o un nido da scavare E il canto del fringuello festoso e giocondo allevia la mia mente dal pensiero più molesto Al tramonto l’usignolo… Continue reading Il canto dell’uccello

Lampostorie di Evaporata · LETTURE · LIBRI · Scrittura

27 rose tra i capelli

Quelle 27 rose tra i capelli giravano nella testa come mulinelli di pensieri tortuosi formando torrenti burrascosi nella mente che troppo spesso rimaneva assente per arginare zampilli di sogni come lapilli di lava incandescente che bruciavano la vita crudelmente

Lampostorie di Evaporata

Ceppo Cipolla s’è involato

Ceppo Cipolla è scomparso, nessuno sa dov’è. Sono ormai tre mesi che non si fa vedere né sentire. Neppure il Professor Quercino  e Radicchio hanno sue notizie. ¿ Sed Sedano è preoccupato! Mi ha chiesto di andare a cercarlo ma, forse, lui non vuol farsi trovare e si nasconde tra le mille facce del (?)… Continue reading Ceppo Cipolla s’è involato

Lampostorie di Evaporata

La forza del cestino

Quel cestino attraeva tutto con una potenza inaudita, ormai succedeva da mesi e si domandava dove avesse trovato la forza irresistibile che portava tutti i suoi pensieri nella spazzatura. Era un cestino con la personalità di un critico assoluto arruolato per eliminare ogni forma di reazione cerebrale non conforme ai principi prestabiliti dal pensiero comune.… Continue reading La forza del cestino

Filastrocche · Lampostorie di Evaporata

Mit gallinen* (sogni di gallina)**

Crestina (per gli amici Tina) la gallina ballava il tango dentro una vetrina lungo le strade di Nuova York. Lei era schiava di un malandrino che la teneva dentro un tombino per darla in pasto ai turisti che inserivano dollari tristi nella fessura della teca dove stanziava la povera gallina. Ad ogni soldo scattava una… Continue reading Mit gallinen* (sogni di gallina)**

Cronache collinari · Lampostorie di Evaporata · LETTURE · Lifestyle · qualche pezzo di me

Nella tempesta

Quando cammini con il vento sulla collina lo scontro del naso con una foglia o una noce sulla testa sveglia la piccola tempesta. Però è bello starci dentro e toccare con le mani tutti i tuoi uragani. Se chiudi gli occhi solo un momento diventi foglia, noce, vento e l’uragano dei tuoi pensieri vola incontro… Continue reading Nella tempesta