animali · Cronache collinari · Opinione · qualche pezzo di me · Stombrini

Reporter dei cani da pagliaio

Serve un certo impegno per fotografare senza disturbare capre, mucche, maiali, cavalli, galline, conigli, cani e gatti che vivono liberi nelle cascine collinari, quelli che un tempo si chiamavani “animali da cortile”.
Ci si va a piedi evitando di turbare la loro serenità, e si cerca di ottenere qualche immagine senza pretendere che loro si mettano in posa.
Altroché cani e gatti casalinghi spaparanzati come divi sui divani di casa.
Posso fregiarmi del titolo di reporter dei “cæn da paié”.

Però quando vivevo con la mia adorata Mel, che amava farsi ritrarre come una diva, le foto erano queste:

Anche l’amatissimo Beauregard I d’Occitania”, per gli amici Bò, era un modello eccezionale.

12 pensieri riguardo “Reporter dei cani da pagliaio

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.