ARTE · Comunicare con le immagini · Lifestyle · Musica · Opinione · Report

Non proprio come allora ma…

Nel senso che 20/25 anni fa stavamo proprio sotto il palco ed eravamo massimo una ventina, un paio di volte anche solo tre o quattro mentre, martedì sera, noi eravamo in alto, ma la platea era così

Oltre diecimila persone per gli Afterhours al Forum di Assago, Manuel Agnelli in apertura dice: “e chi lo avrebbe immaginato trent’anni fa…”.
Beh, noi quattro gatti che, al Thunder Road di Codevilla, seguivamo gli albori di After, Almamegretta, Casino Royal, Negrita, Mau Mau, Tre allegri ragazzi morti, Marlene Kuntz, La Cruz e compagnia suonante, un po’ ci contavamo. E le cantavamo tutte, insieme con i gruppi locali Mighty Huevos, Clanking Noise, Dream Weaver, nostri amici stretti e sognavano un grande palco per il futuro.
E l’altra sera lo abbiamo gridato agli After: “eravamo in pochi, ma vi amavano già”.

Il concerto è stato bellissimo, emozionante e partecipato dalla prima all’ultima nota, seguito anche da un vasto pubblico giovane, ordinato e compatto. Noi vecchi abbiamo apprezzato molto vedere sul palco i componenti di tutte le varie formazioni “After”, sopratutto quella che, a basso volume, ci ha riportato ai tempi della festa in paese quando i suoni erano ancora grezzi. In questo concerto luci, suoni, spettacolo portato anche sugli spalti tra la gente in estasiato ascolto, dosati in modo impeccabile hanno ribadito che la professionalità mescolata con passione e arte danno “onore al merito”.


Il mio racconto si ferma alla nota sentimentale, se volete approfondire con belle foto, scaletta e particolari di cronaca, cliccate l’immagine sotto.

11 risposte a "Non proprio come allora ma…"

  1. Che bei ricordi che ho anch’io, dei concertini degli After, in posti sperduti, in montagna magari, che prima ci si andava a campeggiare e poi la notte era tutto un delirio di musica e adrenalina! L’ultimo live che ho visto, è stato molti anni fa, …usciva “I milanesi ammazzano il sabato”.
    Da lì ho deciso che basta più live. Era stato bellissimo anche quella volta, ma credo avessi raggiunto il mio climax con loro (o qualcosa del genere… Non ci ho mai realmente pensato 😀 )

    Piace a 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...