Ambiente · animali · Lifestyle · Opinione · Stombrini

Le trappole del web

Io e le mie amiche siamo un combriccola di donne innamorate degli animali, li rispettiamo tutti indistintamente e spesso ci divertiamo a scambiarci immagini, tramite i vari social, con protagonisti a quattro zampe. Ieri mi è arrivato questo divertente filmato dove un coyete e una capretta giocano allegramente.

Carini e simpatici eh…
Io, però, ho subito notato le tante pellicce appese nella parte destra della stanza e, solo per fare una battuta, ho commentato: “Stanno giocando 😀 e il coyote, come tutti i cani, si fionda sul divano. Comunque vedo delle pellicce appese, se fossi nel pelo del coyote non starei tanto tranquilla in quella casa lì…” da qui è scaturito un simpatico dialogo tra di noi:
“😳daaaaai, magari erano i suoi avi!” Risponde C.
Io: “Mah…🙄”
Interviene S. pure lei amante degli animali “Notate….ma mi piace pensare che siano peli d’ascella umani 😂….perché, quando non puoi verificare,è bello pensare quello che più ti “fa comodo”
Io: “Allora facciamo che il coyote è il giocattolo della capretta, o viceversa e quella casa lì è abitata da un orso che colleziona ascelle umane. Se fossi il coyote non sarei tranquilla ugualmente…🐾”
Risponde S. “Neanche le mie ascelle sarebbero tranquille “inquellacasalì”😂😂”.
E abbiamo chiuso l’allegro scambio di battute con una risata corale.
Io sono curiosa, ed ho cercato la provenienza della simpatica clip con capretta e coyote.
Guardate che cosa ho trovato nel medesimo post

Questa è la pagina Facebook che lo ha pubblicato, se volete vedere di chi si tratta cliccate sotto e, per comprendere il titolo del mio articolo, godetevi le loro immagini e i commenti.

Loro scrivono che vogliono solo liberarsi dei ladri di polli…e io ripeto: Mah… 😦

P.S.: cliccando il banner sopra la foto di Mel andate sulla pagina di FB ma, se avete coraggio, provate a guardarere il loro sito: è carico di immagini sanguinolente dove bambini armati e sorridenti si mostrato con gioia davanti a una spianata di prede.

18 risposte a "Le trappole del web"

  1. Sono in una fase della mia vita in cui potrei accanirmi fisicamente verso chi osa far del male agli animali, motivo per cui non ho osato guardare nulla oltre quel tenero video. :/

    Mi piace

  2. questo e’ quello che succede quando si altera l’equilibrio della natura. Se si riproducono smodatamente e’ perche’ e’ venuto a mancare il loro antagonista che loro sicuramente cacciabo smodatamente

    Mi piace

    1. Ecco, brava Giuliana è quello che penso anch’io. Se lasciassimo fare alla natura ci sarebbe la selezione naturale e anche qui dalle mie parti non saremmo invasi da cinghiali e caprioli che provocano incidenti stradali spesso mortali.

      Mi piace

  3. Sai che non ho capito il nesso del primo divertente video,con la pubblicità di una luce altamente performante per uccidere animali predatori… ce ci facevano in casa ?
    sherabbraccicari

    Mi piace

    1. Il folmato del coyote che gioca con la capretta gira sul web come tanti altri e riproduce una scenetta famigliare in cui gli animali da compagnia giocano tra loro, quindi la maggiora parte delle persone che lo vedono si inteneriscono e si rallegrano, come è successo a me e alle mie amiche. Andando poi a curiosare sulla provenienza scopri che quella casa è abitata da cacciatori accaniti armati come un esercito da guerra per cacciare uccidere non solo animali come il tenero coyote che sta gicando, ma anche lupi, puma e altri animali selvatici che non sono certo ladri di polli. Perciò io pensavo di andare a scoprire un sito dove c’era rispetto per la fauna ed ho trovato immagini raccapriccianti.

      Mi piace

      1. Ecco non avevo capito il nesso tra la pubblicità che pensavo a se stante e la scenetta tenera del Coyote e della capretta.
        Sappiamo bene quanto sia mistificatorio il web in molte sue Manifestazioni.
        sherabbraccicari

        Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.