qualche pezzo di me

Esondazioni mentali

Talvolta metto gabbie di protezione nel mio cervello per evitare pericolose esondazioni mentali. Spesso funziono a “confusione” che è un propellente ecologico ed economico. Purtroppo a volte succede che ‘sta confusione manda in panne il motore e allora bisogna cercare un buon meccanico, di quelli vecchio stampo, che sanno riparare trattori e Ferrari, magari scambiandone… Continue reading Esondazioni mentali

qualche pezzo di me · Selvatica-mente

Ali

Umore: stanco Quando sono nata avevo le ali. Me le hanno subito asportate perché qualcuno ha deciso che dovevo vedere il mondo con i piedi inchiodati a terra. Sono passati tanti anni da quel giorno e il mondo l’ho visto proprio bene. Mi piacerebbe riprendermi le mie ali. Chissà quando mi saranno restituite

I sogni di Evaporata · qualche pezzo di me

I miei sogni deliRiosi

Il sogno di stanotte è talmente originale che mi sono fatta i complimenti da sola mentre dormivo. Ammesso che sia io quella che sogna, ossia quella che sono adesso mentre scrivo. Sapete, non sono certa di essere sempre la stessa. Ossia: c’è questo contenitore, il corpo, che fa tutte le cose come un comune essere umano.… Continue reading I miei sogni deliRiosi

BLOG AMICI · comunicazione · Opinione

La mente prevede le parole prima che vengano pronunciate — ORME SVELATE

Vi capita mai di ascoltare una canzone di cui non conoscete le parole, ma di riuscire a cantarla prevedendo la parola da dire? La predizione è uno dei principali meccanismi neuro-cognitivi del nostro cervello. Ogni millisecondo, l’organo più complesso dell’essere umano cerca costantemente di anticipare attivamente ciò che accadrà dopo a seconda della conoscenza che […]

via La mente prevede le parole prima che vengano pronunciate — ORME SVELATE

comunicazione · Freak · Lifestyle · Opinione · qualche pezzo di me · Scrittura

Parole silenziose #depersonalizzazione

Scrivo migliaia di parole non ancora pronte per essere lette ma dovrò renderle pubbliche per attenuare il male È che per raccontare la mia malattia in prima persona devo superare la censura del pudore

Cinema · CULTURA ARTE · Lifestyle · Opinione

Nello scrigno

Nella mia cineteca mentale “Don Juan de Marco maestro d’amore” ha uno spazio riservato non tanto per la narrazione in sè, bella con parsimonia, quanto per il protagonista che riesce a fuggire da medici e manicomi grazie alla sua fantasia. Mi sono ritrovata in lui durante gli anni delle mie vacanze dentro le strutture spichiatriche,… Continue reading Nello scrigno