LETTURE · LIBRI · Opinione · Scrittura

Piccoli brividi e grandi emozioni

Nella via in cui abitavo da piccola c’era una vecchio albergo chiuso da anni che, per i bambini, era il paese proibito delle meraviglie.
Essendo luogo misterioso, di cui i genitori vietavano la frequentazione, noi bambini ci sguazzavamo in lungo e in largo appena loro distoglievano l’attenzione.
Entrare in quelle stanze polverose e cariche di atmosfere inquietanti donava brividi da grandi che ci divertivano più di un luna park.

A proposito di brividi: tra poco arriverà il grande caldo, è momento perfetto per fare scorta di libri.

Buona lettura a tutti!

😉

7 pensieri riguardo “Piccoli brividi e grandi emozioni

  1. Noi raggiungevamo in bici un quartiere dove alcune case in costruzione non vennero mai completate, e potevamo entrarci sentendoci liberi e “coraggiosi”, Al tramonto con l’arrivo del buio saliva un po’ di paura e tornavamo a casa.

    "Mi piace"

  2. Che bei momenti evochi, nella strada in cui crebbi una casetta abbandonata, ove si narrava fosse vissuto un pazzo, fu luogo di avventure memorabili!
    Non ho ancora avuto il piacere di leggere i tuoi scritti, e click here non mi rimanda da nessuna parte inviami i tuoi link.
    Grazie Wu Otto.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.