Opinione · Scrittura · Selvatica-mente

S come

La solitudine cosmica è congenita, incisa nel DNA. E’ quella che ti fa pensare che vorresti non essere mai nato e nessuno può togliertela. La solitudine umana, spesso, non è un problema, sfiora soltanto ed è lieve come un velo morbido che avvolge le spalle; ma, talvolta, si bagna di pioggia sporca e diventa una… Continua a leggere S come

BLOG AMICI · LIBRI

Charles Bukowski — Astro Orientamenti

A volte ho la sensazione di essere solo al mondo Altre volte ne sono sicuro Henry Charles “Hank” Bukowski Jr., nato Heinrich Karl Bukowski, noto anche con lo pseudonimo Henry Chinaski, suo alter ego letterario nacque ad Andernach, città della Renania – Palatinato in Germania, il 16 agosto 1920. Morì a Los Angeles, Stati Uniti […]… Continua a leggere Charles Bukowski — Astro Orientamenti

qualche pezzo di me

Abbracci indesiderati

La malinconia ci può stare. A volte è dolce e delicata, appanna gli occhi mentre guardi un paese che non esiste da nessuna parte, neppure nella tua mente. Poi arriva l’abbraccio non richiesto di due compari inopportuni: ansia e depressione presentati da Signora Solitudine Cosmica. E allora hai voglia di abbracciare il cane che ha… Continua a leggere Abbracci indesiderati

Opinione

Missive

27/10/2013 ore 00:36 Noi siamo soli. Tutti siamo soli. In tutti i sensi. Ma in che senso? Nel senso che ognuno di noi è il sole del suo personalissimo universo eliocentrico. L’universo intero, quello nel quale esistiamo, sorge nell’attimo in cui registriamo le prime sensazioni, e trova la sua naturale apocalisse al momento chiudere il… Continua a leggere Missive

qualche pezzo di me

Asociale

L’altra sera ho raccontato ad un’amica uno dei miei innumerevoli sogni: viaggiavo in una piccola cabriolet monoposto! Lei mi ha risposto ridendo: “Una cabrio monoposto! Anche nei sogni sei proprio un’asociale di merda”. E…un po’ ha ragione. 😀 Che ci posso fare se io mi sento a mio agio così… 😉 Ma non sono asociale… Continua a leggere Asociale

Opinione

Una parola difficile

Spesso e facilmente mi sento dire: “siamo tutti soli”, ma non è vero. Ci sono diversi tipi di solitudine e non servono classifiche, basta guardarsi intorno. Dopo il divorzio ho iniziato a vivere da sola per la prima volta e mi stava bene, come mi sta bene adesso. Avevo un vicino di pianerottolo, anche lui… Continua a leggere Una parola difficile

qualche pezzo di me

La notte in cui ospitai mia madre nel mio letto

Questa notte ho sognato un episodio accadutomi quando avevo circa sei anni e che la mia mante aveva seppellito. Chissà perché questa notte lo ha riesumato insieme alle salme dei miei genitori. Avevo poco più di cinque anni e già sapevo perché il letto, distante mezzo metro dal mio, dove dormivano i miei genitori spesso… Continua a leggere La notte in cui ospitai mia madre nel mio letto

Opinione

La delicatezza

Nel vocabolario di italiano la parola “delicatezza” è così definita: “delicatezza [de-li-ca-téz-za] s.f. 1 Qualità di ciò che non urta, non offende i sensi ma al contrario li blandisce, inducendo sensazioni gradevoli SIN finezza, morbidezza: delicatezza di una stoffa 2 Qualità di chi usa discrezione e tatto cercando di non offendere, di non essere inopportuno… Continua a leggere La delicatezza

comunicazione · I sogni di Evaporata · Insofferenza · Lampostorie di Evaporata · Lifestyle · Opinione · qualche pezzo di me

Giorni d’estate

Destesto le giornate che non finiscono mai. Quelle cariche di luce e di sole. Giornate lente, sudate, sfiancanti. Quelle che alle nove di sera è ancora giorno e non ti puoi rifugiare nel lato oscuro della mente perché si vede che non ci sei. Quelle che se ti metti a scrivere fa troppo caldo e… Continua a leggere Giorni d’estate