17 pensieri riguardo “Ed ecco i rotolini

  1. Qui il fieno è pressato…Si in valle facevano mucchi più soffici… e io da bambina discola mi ci tuffavo dentro, finchè non mi hanno spiegato bene quale danno facessi… il profumo mi rimaneva addosso per un po…

    Piace a 1 persona

  2. Le rotoballe…non ci sono mai salita sopra, ma quando ero bambina mi piaceva rotolarmi nel fieno fresco appena ammassato nel fienile del nonno, sopra la stalla, era così fragrante e profumato. Poi hanno incominciato a fare le balle rettangolari ed era già un’altra cosa.

    Piace a 1 persona

      1. Da noi non si facevano i covoni, si ammucchiava il fieno sui carri tirati dai buoi e lo si portava fino al fienile, che di solito era sopra la stalla, poi si montava il fieno con un montacarichi a nastro alimentato dal motore del trattore. Più avanti, la mietitrebbia fece le balle rettangolari, più semplici da usare e da stivare, ma meno “romantiche”.

        Piace a 1 persona

      2. Sei anche molto più giovane di me. La mia prima infanzia senza l’elettricità, mi fa pensare di essere nata duecento anni fa e mi permette anche di vedere il mondo attuale con occhi diversi. E’ stata l’elettricità che ha veramente cambiato il mondo. Ho ancora in casa la lampada a petrolio alla luce della quale ho imparato a leggere e a scrivere con penna e inchiostro e ora uso il computer. Ogni scoperta apre la porta al progresso, anche se il progresso non sempre è positivo. Sai, da quando un ominide ha rotto una noce usando un sasso, a quando è riuscito a trasformare quel sasso (chopper) in un’arma tagliente (amigdale) sono trascorsi ottocentomila anni. La scrittura della stele di Hammurabi risale a millesettecento anni a.C. meno di cinquemila anni fa. La scrittura ha fatto circolare le idee e ha fatto correre le scoperte. Ce ne dimentichiamo troppo spesso e diamo troppe cose per scontate.
        Buona giornata Nadia. Un abbraccio.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.