Informazioni · Musica

Due parole sul brano che ho proposto questa mattina

Si tratta di Infinity ed è contenuto nell’album 666 degli Aphodite’s Child ispirato all’Apocalisse di Giovanni.

“Infinity” è recitato dalla strepitosa Irene Papas che ripete la frase del testo imitando un orgasmo, però le parole: “Io sono, io ero, io sto per venire” raccontano il viaggio che fa l’anima durante il trapasso dalla vita alla morte.

6 pensieri riguardo “Due parole sul brano che ho proposto questa mattina

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.