Il post del giorno

Oggi ho scelto: Nomade — Un Dente di Leone

Ho l’abitudine di leggere quasi tutti i blog che seguo anche se, spesso, lascio solo un like.
Per coerenza personale commento solo quando ho qualcosa da dire e non per confermare la mia presenza.
Talvolta, però, trovo post che mi piacciono particolarmente anche se parlano di fatti personali dell’autore, o semplicemente sono scritti così bene da lasciarmi un buon sapore nella mente.
Per questo motivo ho deciso di aggiungere una nuova categoria al mio blog: “Il post del giorno”, ossia il post che mia ha toccata l’anima in modo particolare, in qualunque maniera.
Magari non succederà tutti i giorni, ma se capiterà avrà la categoria dedicata.
Oggi mi è piaciuto il post di Neda perché è così languido e gradevole da rischiarare una domenica uggiosa.

Buona lettura!

mie foto Sì, sono io la nomade, ovvero lo sono stata. A tre anni, prima, poi a sette, a nove, a sedici, sempre luoghi diversi che non sentivo miei, e non per mia volontà, ché, a quell’età, non te lo chiede nessuno se sei contenta o non del cambiamento. E poi a diciannove, invece, fu […]

via Nomade — Un Dente di Leone

Opinione

Mezzo mondo in panico

Oggi pare che i social più gettonati: Instagram, FaceBook e Whatsapp siano in coma profondo. Vedo il panico dei malati di social materializzarsi e camminare per strada. State tranquilli, presto tornerà tutto a funzionare. Penserete mica che si lascino scappare il pane quotidiano eh…

qualche pezzo di me

Ricordi di osso buco

Da parecchio tempo ho smesso di mangiare carne, e non ho fatto fatica perché non mi è mai piaciuta. Però questa mattina mi sono svegliata con un ricordo nella mente, il ricordo degli ossi buchi con piselli che cucinava mia mamma. Li mangiavo volentieri e mi piacevano perché avevano un buon sapore. Sapore di mamma…