36 risposte a "Qualcuno sa come si acchiappa il verme solitario?"

      1. Ma se è il verme solitario che suppongo io lo si piglia a mazzate e lo si passa sotto uno schiacciasassi, da renderlo tappeto, zerbino.

        Mi piace

      1. Vorresti prendere vivo quel mostriciattolo? Un tempo, quando ancora le credenze popolari vincevano sulla medicina, facevano sedere chi ne era “posseduto” su un vaso colmo di latte. In questo modo, attirato dal latte, l’ospite ne sarebbe dovuto uscire. Così mi raccontavano quando ero piccolo.

        Piace a 1 persona

      2. Magari la pratica riusciva anche, chissà. Mi dicevano che il malcapitato lo si faceva sedere sotto un albero, sul vaso colmo di latte e non appena l’ospite, attirato dal latte (forse dall’odore? Boh…), faceva capolino te lo acchiappavano e lo tiravano del tutto fuori attenti però a non spezzarlo. Altri raccontavano che lo si trovava poi nel latte. In ogni caso, l’espulsione o la spontanea libera uscita, pare non fosse indolore. Questo ricordo 🤔

        Piace a 1 persona

      3. Poco ma sicuro. 😁 A me raccontavano queste cose un po’ per spaventarmi, per non mangiare cibo caduto in terra o cose simili. Mi dicevano: “stai attento che se mangi le cose da terra ti viene il verme solitario”, oppure lo dicevano dei mingherlini che nonostante l’appetito non ingrassavano mai: “quello li deve avere il verme solitario”. Insomma, un po’ anche un modo di dire e una leggenda. Di quanti ne parlavano credo non l’abbia visto (o provato) mai nessuno. 😅

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.