qualche pezzo di me

Ecco perché vivo male

In una vita precedente forse ero un pesce
e, si sa, i pesci fuor d’acqua non se la passano bene.
Però, se fossi stata un pesce dovrei almeno saper nuotare.
Temo che anche questa ipotesi sia sbagliata.
Quale delle due?
La prima.

20 risposte a "Ecco perché vivo male"

    1. purtroppo data la mia situazione economica sono sei anni che non mi muovo dal mio paese, quindi vacanze al mare nisba. La piscina mi terrorizza e con la gente intorno mi trovo ancor più a disagio.

      Piace a 1 persona

  1. Una volta lessi che chi ha problemi con l’acqua vuol dire che ha problemi con la madre, col grembo materno, col la figura materna in generale. Infatti si dice che l’acqua rappresenti il liquidi amniotico e siccome il feto già percepisce e assorbe tutte le emozioni e tutto quello che sente, vive ed esperisce la madre, forse il tuo pesciolino aveva acque parecchio agitate e adesso teme di annegare.
    Io sono un delfino, in tutti i sensi. Il nuoto per me è vita. Quando sono in acqua, sott’acqua e in mezzo all’acqua sono me stessa, fuori non mi piace. E il mio stile di nuoto preferito è proprio il delfino. Sposto quantità d’acqua che neanche una nave ci riesce ah ah ah epppure chi mi vede non direbbe mai che ne sia capace. Comunque puoi sempre imparare, ci sono corsi apposta e istruttori bravi che potrebbero farti fare amicizia con l’acqua e farti sentire al sicuro. Non è mai troppo tardi.

    Mi piace

    1. Beh, credo di aver avuto problemi già nel grenbo materno. Benché per mia madre io sia stata il dono più bello della sua vita, sono nata per caso poiché il ginecologo le aveva detto che non poteva avere figli. L’acqua torna spesso anche nei miei uncubi e mi terrorizza.

      Piace a 1 persona

      1. Acqua di che colore? Acqua di mare o di fiume? Onda altissima che ti capovolge oppure alluvione o cose simili? Io in passato sognavo spesso l’onda immensa che arrivava sopra di me. Oppure di annegare. Ma una volta sono scesa giù e sott’acqua respiravo. UN sogno stranissimo quello.

        Mi piace

      2. Certe cose purtroppo devono venire elaborate in un certo modo per essere digerite altrimenti rimangono là. Io ne so qualcosa purtroppo. 🙁

        Mi piace

  2. E a memoria come stai? Mi sembra di aver letto che i pesci rossi hanno una memoria di circa 5 minuti – il che potrebbe essere benissimo una leggenda metropolitana…

    Mi piace

I commenti sono chiusi.