Opinione · qualche pezzo di me

La Ciociara

Questa è l’immagine simbolo del film “La ciociara” del 1960. Racconta la storia di due donne, madre e figlia, che durante la seconda guerra mondiale per sfuggire ai bombardamenti su Roma si rifugiano in un paesino. Quando il peggio sembra passato decidono di far ritorno a Roma, ma proprio questo viaggio risulta fatale. Sulla via… Continua a leggere La Ciociara

blog che seguo · Opinione · reblog

NELL’ITALIA DEI TALEBANI, OLTRE 2 MILIONI DI DONNE SOGGETTE A VIOLENZA E NEL 21° SECOLO OLTRE 3000 LE DONNE UCCISE

Il mondo ha riscoperto i talebani. Nel peggiore dei modi. Si sta indignando all’ennesima potenza perchè dopo vent’anni di guerra costata alla NATO quasi 1000 miliardi di dollari, hanno dovuto cedere il terreno a russi e cinesi e iraniani. Si dice che Kabul tornerà indietro di secoli. Ma un Paese che cade nella mano dei… Continua a leggere NELL’ITALIA DEI TALEBANI, OLTRE 2 MILIONI DI DONNE SOGGETTE A VIOLENZA E NEL 21° SECOLO OLTRE 3000 LE DONNE UCCISE

BLOG AMICI · Informazioni

Sempre più donne seguite dai centri antiviolenza a Roma — The Parallel Vision

Aumentano le donne che iniziano un percorso nei Centri Antiviolenza di Roma Capitale: quasi 100 nuovi inserimenti nei servizi a maggio 2020, +14% rispetto al mese precedente e + 16% rispetto a maggio 2019.

via Sempre più donne seguite dai centri antiviolenza a Roma — The Parallel Vision

Opinione · qualche pezzo di me

Le donne blu

Sono tante, troppe e aumentano ogni giorno. Sono donne pazienti, innamorate, illuse che in fondo “lui” è buono e lo fa solo perché è stanco e ha tanti problemi, “però mi ama – pensano – e col tempo cambierà”. Ma loro, le donne marchiate da lividi blu segno del possesso maschile, quel tempo non lo… Continua a leggere Le donne blu

Il post del giorno

25 novembre No alla violenza sulle donne — Etiliyle © -poetry and photography ™

Un giorno rimasi sconcertato dalle parole di un tizio, che a quanto pare era solito picchiare la sua compagna. Ciò che mi lasciava basito era la naturalezza con cui raccontava delle percosse che le riservava quando lo faceva arrabbiare. Si giustificava dicendo: me le ha tolte dalle mani… … fortunatamente furono presi provvedimenti, almeno non […]

via 25 novembre No alla violenza sulle donne — Etiliyle © -poetry and photography ™

Il post del giorno

Sherazade e il 25 aprile — Gatto Atlantico

Opinione interessante

Ho deciso di festeggiare il mio 25 aprile antifascista, andando a sentire il primo concerto del Festival Popolare italiano organizzato da Stefano Salettial Teatro di Villa Pamphilj. A cantare e suonare Tre artiste davvero straordinarie: Susanna Buffa, Giovanna Famulari e Vanessa Cremaschi. Il loro era un concerto di Canti resistenti. Alcuni popolari, altri d’autore. Naturalmente abbiamo chiuso con il nostro […]

via Sherazade e il 25 aprile — Gatto Atlantico

qualche pezzo di me

Il fatto è che poi si teme di essere noiosi

Il post di questa mattina è solo una scheggia delle pietre legate con catene alle mie caviglie. Sono pietre pesanti che hanno reso il cammino della vita doloroso e carico di affanni. Io sono nata a vent’anni, quando il destino mi ha liberata dall’ultimo aguzzino di cui ho già scritto un piccolo aneddoto qui. La… Continua a leggere Il fatto è che poi si teme di essere noiosi