qualche pezzo di me

Succosi e ruspanti

Nel fine settimana scorso ero sugli Appennini a pochi chilometri da casa mia.
Tre giorni lontano dal caldo della bassa Padana, in mezzo ai boschi verde carico, e non smarrito come quello che hanno assunto le mie colline in questa estate torrida e avara di acqua.

Vicino all’albergo che mi ha ospitato passa la Via del Sale, perciò, ogni sera, giungevano escursionisti che sostavano per la notte e riprendevano il cammino nel giorno successivo.
In particolare due gruppi di giovani uomini, tra i venti e i trent’anni, ben piantati fisicamente, con zaini e scarponcini da trakking, magliette che mostravano muscoli forgiati dall’attività fisica all’aperto, quella sana che irrobustisce senza esagerare.
Ragazzi allegramente affaticati, spettinati, colorati dal sole che batte sui sentieri; carni solide, asciutte, con vene gonfie di ossigeno e sangue caldo.
Ecco, io sono vegetariana, però questi umani, così succosi e ruspanti, li avrei assaggiati volentieri.

Ma no, non sono una vampira!

È il mio lato squisitamente umano che parla…

22 pensieri riguardo “Succosi e ruspanti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.