Lampostorie di Evaporata · Opinione · qualche pezzo di me

Quello gli uomini (e le donne) non dicono

Dal diario di una cara amica

Aria di Piano Bar Luci soffuse ammantano il locale Suoni diffusi giocano a Rimpiattino tra gli anni ’60 e il nuovo millennio

LEI, in perfetta assonanza con lo stile musicale che libra nell’aria, arriva sempre a notte fonda come nel “Portiere di notte” di Enrico Ruggeri. Bella senza esser bella, bionda senza esser bionda (certe persone sono bionde dentro: LEI è indiscutibilmente Platino).

LUI, in perfetta assonanza con la stagione, si presenta di color marrone terra bruciata (certe persone sono nere dentro: lui lo è indiscutibilmente fuori).

LEI, sfoderando sorrisi a destra e a manca, sbaciucchia senza ritegno tutti gli uomini conosciuti del locale: Bacio di rum, Bacio di chewingum, Bacio di salatino, Bacio di Diana, Bacio di illegale,  Bacio di patata, Bacio d’oliva.

LUI: (Mignotta?)

LEI, Abbraccia affettuosamente la barista e si tuffa smodatamente nella morbidezza di una formosa cliente che le è corsa incontro.

LUI: (Lesbica?)

Il pianista amabilmente le regala un pezzo, sapendo già che le sarà gradito.

LUI: (questo mi sembra davvero troppo: Famosa?)

LEI, canticchia e si apposta al bancone, tracannando fiumi di cuba libre.

LUI: (Depressa?)

LEI, vistosamente saluta un ragazzo che ha appena varcato la soglia.

LUI, nota che si tratta di un amico, quindi, a dispetto di tutti i suoi dubbi e, sentendosi per un attimo l’unico coglione che non la conosce, le si avvicina presentandosi.

LEI: “Scusi l’impertinenza..sa..ma, è da un po’ che la vedo qui e mi sono sempre chiesta come riesca a mantenere tutto l’anno un’abbronzatura così intensa (Ma che cazzo di pigmentazione è la sua? sembra Nutella!) Carabi anche d’inverno? (è forse rimasto chiuso per un lustro nel sarcofago di un solarium?)”

LUI: “No, sono semplicemente ben fornito di melanina. (Invidiosa eh, non penserai mica che per avere un minimo di doratura mi debba ammazzare di lampade?) Piuttosto..lei…è da un po’ che la vedo qui e mi son chiesto come mai una ragazza carina, arriva sempre la notte da sola (Mignotta!). Ho pensato: o ha qualche problema (Lesbica!) o ha delusioni da scordare (Depressa!) o al mondo ci sono in giro un sacco di coglioni”.

LEI: “No, sono semplicemente ben dotata di sindrome di Peter Pan. Poi, qui conosco tutti e mi sento a casa, abito a due passi, mi piace essere single e mi piace fare mattina (invidioso eh, non penserai mica che sono una vecchia zitella depressa, lesbica e pure un po’mignotta?).

Ore 3,50 squilla un celllulare. Lei risponde, si accorda con il misterioso l’interlocutore, saluta tutti, sorride..e se ne va!

LUI (dubbioso): Mignotta?)

LEI (dubbiosa): (Lampadato?)

Regina della notte
Regina della notte

17 pensieri riguardo “Quello gli uomini (e le donne) non dicono

  1. I pensieri miei se fossi stato “lui” (altamente improbabile da che non frequento locali ormai da tempo immemore, ma mi immedesimo). Nell’ ordine:

    1) “Bòna questa”
    2) “Bòna questa”
    3) “Bòna questa”
    4) “Bòna questa”

    (dopo la telefonata)

    5) “Andata. Però, era bòna”.

    😀

    Piace a 2 people

      1. Uhmmm… sono lusingato 😉 . Ma sai come sarebbe andata ? Avremmo mangiato salatini e probabilmente insalata di mais, bevuto la qualunque e finito quattro pacchetti di sigarette (due tuoi e due miei), fino ad essere trascinati fuori dal locale per limiti di orario. Sicuro avremmo parlato molto. Forse troppo.

        Piace a 1 persona

      2. L’ultima volta che ho fatto una cosa così, io e il mio amico abbiamo raccattato dall’immondizia una poltrona bucata e l’abbiamo portata in cantina.

        "Mi piace"

      3. L’ insalata di mais insieme alle pennette al salmone (per i locali che avevano uno straccio di cucina) era un “must” degli anni ’90. Il salmone mi ha sempre fatto cagare, ma di insalata di mais credo di aver fatto indigestione. 😀

        Piace a 1 persona

      4. Raccogliere cose dai secchioni lo faccio ancora oggi. Il mio mobile porta TV viene da lì.

        Però dai, l’ insalata di mais coi cubetti di prosciutto cotto e la salsa rosa è qualcosa… cazzo, sò le sette e mezza, ho fame !

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.