Opinione

La prossima volta li faccio entrare

La scorsa settimana sono andata in città per le analisi del sangue, dopo aver assolto l’impegno, mi sono recata verso la piazza dove c’era il mercato settimanale.

Nel tragitto sono stata fermata da due donne, una sulla sessantina e l’altra di circa trent’anni; la più giovane teneva in mano un telefonino e sembrava stesse leggendo.

Giunte alla mia altezza, la giovane cortesemente mi ferma e dice: “Scusi Signora, lei crede in un futuro migliore sulla terra?”

Fulminea la mia risposta: “Certo, a patto che scompaia totalmente il genere umano.”

“Ah!” Dice lei un po’ sorpresa per l’immediatezza della mia affermazione. “Ma…” E non trova le parole.

Io, continuando a parlare, la sommergo con una filippica sui danni che l’umanità arreca al pianeta mentre la donna più anziana mi guarda con gli occhi sbarrati.

Dopo un paio di minuti del mio ciarlare volutamente petulante hanno alzato bandiera bianca e si sono allontanate rassegnate

Non so se erano testimoni di Geova o seguaci di chissà quale altra setta, non hanno avuto il tempo per dirmelo.

Comunque la prossima volta che i testimoni di Geova suonano il campanello di casa mia li faccio entrare…

Leonardo da Vinci Tutt’Art@

31 risposte a "La prossima volta li faccio entrare"

  1. Loro cercano risposte poco esaudienti cosi riescono a proporre i loro opuscoli (a pagamento). Se sei preparato ti salvi e se ne vanno via altrimenti li avrai sempre alle costole. Io una domenica mattina ho fatto con un paio di testimoni di Geova un trattato sul paganesimo del ventunesimo secolo… Non sono piu’ ritornati.

    Piace a 1 persona

  2. Meraviglia! 😂😂😂🔝
    Anch’io una volta o due ho “fatto grigi” i testimoni 😅 e da allora se li incontro ci salutiamo amichevolmente ma a parte darmi i loro depliant -che colleziono per come sono assurdi – non insistono più 😂

    Piace a 1 persona

  3. Ah ah, la risposta perfetta per tagliare le gambe a una persona antropocentrica!
    Poverina, non sapeva in che guaio si stava cacciando.
    Anche da me son capitati, e, se posso dire, son capitati male, perché non li ho mai cacciati, se ne sono andati via per sfinimento, accampando le scuse più varie.
    Non perdo nemmeno un secondo per contestare le loro teorie fideiste, non ne vale la pena, e non ne avrei ho nemmeno il diritto, bensì incanalo il discorso verso altre direzioni. Uno dei due, perché sono sempre in due, come i carabinieri, riesce solamente a pronunciare la parola “bibbia”, e poi si ritrova, senza aver capito come, a discorrere dei vini della Linguadoca, delle tradizioni alsaziane, del sistema ferroviario olandese, della storia partigiana in Slovenia, dei fiordi norvegesi, delle vulnerabilità di Android, degli additivi alimentari, delle molas dell’isola di San Blas, di effetto serra, della legalizzazione delle droghe leggere, di ricette tradizionali, di trattamenti del legno, di letteratura di fine ‘800, della guerra fredda, di raccolta differenziata, insomma di tutto quello che nella “loro” bibbia non è citato, nemmeno nelle righe in piccolo, e più quello tenta di ritornare sull’argomento biblico, più sbatte contro le pareti di quella nassa dialettica che gli ho servito.
    😀

    Piace a 1 persona

    1. Ho sempre il ricordo di come hai reso il bottone che stava cercando di attaccare quel tipo fuori dall’oestria di Praga per farsi offrire altra birra.
      Conoscendoti credo i testimoni tuoi visitatori abbiano cambiato religione. :-))

      Mi piace

  4. Io una volta l’ho fatto!😂 Li ho distrutti e lasciati senza possibilità di ribattere ad alcun che però…mi dissero che sarebbero tornati…boh…son passati almeno vent’anni e non li ho mai più visti! E nemmeno il prete!🙄 Uffa…nessuno vuole più giocare con me!😈

    Piace a 2 people

  5. Ti mando Yvonne l’ho tenuta quasi un anno a casa tutte le settimane, non accetta caffè te pizzetta, praticamente è a costo zero ma non sovvertirai mai il loro ordine delle cose Dio si chiama Geova come la squadra di calcio e sta per arrivare l armageddon e li battono forte, sono più sullo sterminio di noi
    Se un bambino si ammala lo devi lasciare così non lo devi curare, ma gli ospedali sono pieni di testimoni di Geova ……bah molti sono analfabeti e hanno iniziato a leggere la Bibbia e leggono solo quello, e spingeranno per farti entrare nel loro tempio, spingeranno un pochettino……troppo.

    Piace a 1 persona

    1. Purtroppo ho avuto la testimonianza di un amico che è stato annientato da miglie e figli perché non ha voluto piegarsi alla volontà della famiglia che voleva forlo entrare nella setta.

      Mi piace

  6. Buon giorno Nadia.
    I testimoni di Geova…una volta si fermarono a parlare, due donne di loro, con mio marito che stava vangando in giardino, un po’ trasandato e la barba non ancora rasata. Lui le ha ascoltate per un po’, poi, fingendo di essere duro d’orecchi, le ha guardate, sornione, da sotto il cappello e ha risposto: “Siete di Genova? Io a Genova ci sono stato tanti anni fa, correvo dietro alle ragazze…”
    Per un po’ non si sono più fermate al nostro cancello.
    Invece, un’altra volta, mi sono divertita a far entrare in casa due di loro, uomini, e ho smontato, parola per parola, ogni loro affermazione, contraddicendoli con argomenti storici e anche con le citazioni delle varie bibbie che ho in casa: la loro, quella del Diodati, quella di Martin Lutero e anche quella cattolica corrente. Alla fine li spiazzati del tutto, quando ho detto a loro, sorridendo, che in fin dei conti io ero totalmente atea e non credevo in alcun essere superiore e che quel giorno ero solo in vena di divertirmi con una semplice discussione basata sull’inutilità, perché avevo un po’ di tempo da perdere.

    Piace a 2 people

  7. Ehehhehe mi hai fatta sorridere, e in questo periodo sorridere fa particolarmente bene. Tra l’altro è impeccabile anche la risposta, mi hai fatto scoprire che abbiamo una cosa in comune anche io avrei risposto così 🙂 buona domenica cara.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.