Comunicare con le immagini · comunicazione · Fotografia · Lifestyle · Opinione

Immaginando immagini

Ammirando la sequenza di simpatiche immagini di “Daily Art”, che potete vedere cliccando sopra la prima
sono stata catturata in particolare da questa

intorno alla quale intendevo costruire un mio post, soltanto con fotografia e titolo, che sarebbe stato: “Rispetta la privacy, umano che non sei altro!”.
Ho cercato nel web la fonte per citarne l’autore ma, pur trovando la foto in molteplici siti con varie didascalie non vi è traccia del nome di chi l’ha scattata. Seguendo la vita di questa foto ne ho trovate altre da diversa angolazione, per esempio questa

che mi ha indotta a modificare il mio pensiero primario, ossia: il rapace non ha attaccato il fotografo beccato casualmente a sbirciare nel privato della steppa, ma sembra essersi ribellato all’uomo che lo tiene legato; infatti il pezzo di corda che lui ha in mano potrebbe essere questa

Si chiama “Lunga”, è una robusta striscia di cuoio o di corda che serve per tenere agganciato il rapace quando è fuori dalla gabbia.
Non so se il mio ragionamento sia verosimile, in ogni caso queste immagini mi fanno riflettere ancora una volta su quanto possa essere più o meno volontariamente manipolata la realtà anche senza trucchi fotografici.
E poi: chi ha scattato le foto quando l’uomo ha l’aquila sulla schiena?
Un altro fotografo? L’alter ego dell’uomo? Un’altra acquila?
Chissà!

Mi ritiro in meditazione.

19 risposte a "Immaginando immagini"

  1. Come al solito le argomentazioni si arricchiscono e quando le banalità diventano introspezioni allora Evaporata ha pubblicato. Potevo pensare che cercavi il giro letterario ad effetto…invece è genialità…e poi scrivi divinamente complimenti.

    Mi piace

      1. Diventa uno stile alla fine..e a quanto pare anche particolarissimo…a me piace e tanto…questo dire e non dire poi esplorare e poi passare ad un’altra sensazione …e carino…poi ti ho detto molto è dato da una buonissima capacità di linguaggio…e il testo sottointeso che lascia sempre in subbiglio il resto…molto molto bello

        Mi piace

    1. Pure io la penso così. Eppure qualcuno dice che certi animali sarebbero già estinti se gli uomini non li usassero per divertirsi. Ad esempio, un veterinario, mi disse che se i cavalli non fossero usati per le corse e lo svago umano non avrebbero alcuna ragione di esistere visto che ormai nessuno li usa più come animali da tiro. A momenti lo picchiavo.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...