Opinione

Domande inutili

Questa mattina, girovagando in Altacollina, ho visto un carabiniere forestale osservare le zone circostanti con un binocolo. Ho pensato fosse allertato a causa degli incendi che anche da noi bruciano i boschi; è proprio di oggi la notizia che un vigile del fuoco volontario della nostra provincia è stato sorpreso a provocare fiamme per poter ripetere le gesta degli eroi di una serie televisiva americana. Che Tristezza! Anche in questo caso, come succede quando vedo o sento dello scempio provocato dall’uomo all’ambiente, mi domando come sia possibile che l’umanità continui a distruggere il pianeta che la ospita. Un animale non distruggerebbe mai la propria tana, mentre l’essere che Dio ha creato a sua immagine e somiglianza, la creatura dominante dotata di intelligenza superiore, la prediletta riesce a far disastri immani distruggendo talvolta anche se stessa per bramosia di denaro, vanagloria e potere da esercitare per spargere nuove tragedie sul pianeta terra.

Perché? Perché, due dementi gaudenti per il proprio oscuro lustro personale, minacciano di lanciare missili per distruggersi vicendevolmente. Quale ignobile ameba hanno nel cervello questi umani, come i trafficanti di altri umani, di guerre, droga e armi, per credere di poter sopravvivere al nostro pianeta e godere soldi, potere e agi in un deserto di morte?

Domande inutili e ingenue lo so, ma ogni giorno mi si presentano e io non so più da che parte rivolgere lo sguardo senza sentirmi coinvolta nello scempio.

Che tristezza.

16 thoughts on “Domande inutili

  1. “Quando l’ultimo albero sarà stato abbattuto, l’ultimo fiume avvelenato, l’ultimo bisonte preso, l’ultimo pesce pescato, vi accorgerete che non si può mangiare il denaro che avete accumulato nelle vostre banche.
    La nostra terra vale più del vostro denaro.E durerà per sempre. Non verrà distrutta neppure dalle fiamme del fuoco. Finché il sole splenderà e l’acqua scorrerà, darà vita a uomini e animali. Non si può vendere la vita degli uomini e degli animali; è stato il Grande Spirito a porre qui la terra e non possiamo venderla perchè non ci appartiene. Potete contare il vostro denaro e potete bruciarlo nel tempo in cui un bisonte piega la testa, ma soltanto il Grande Spirito sa contare i granelli di sabbia e i fili d’erba della nostra terra. Come dono per voi vi diamo tutto quello che abbiamo e che potete portare con voi, ma la terra mai.”
    Piede di Corvo (South Dakota, 1876 – Fort Yates, 15 dicembre 1890) condottiero nativo americano, figlio del capo indiano Sioux Hunkpapa Toro Seduto. ❤

    Liked by 1 persona

  2. il problema è che il,cervello umano pare in involuzione rispetto a quello delle scimmie, siamo in balia di pazzi furiosi che continuano a giocare a scacchi con noi come pedine, senza conoscere affatto il gioco. C’è da sperare che si annientino a vicenda senza metter di mezzo l’umanità, ma temo che purtroppo non sarà così. In ambito più piccolo, spero che almeno chi è sorpreso a provocare incendi a danno ambientale venga rimosso dal proprio incarico stipendiato e passi un po’ di anni a pulire i cessi di qualche galera…paragono questi crimini a omicidio premeditato, poichè la cancellazione di ettari di bosco distrugge un importante ecosistema importantissimo per varie specie.

    Liked by 1 persona

  3. La verità è che l’uomo è solo un errore genetico delle scimmie arboricole. Un tragico errore,altro che essere superiore! Un involuzione che ha creato un distruttore della propria specie,delle altre e di tutto il pianeta. Salvo solo i miei fratelli Lakota e tutti gli altri Nativi Americani e quelli della mia Religione.Quasi tutti gli altri era molto meglio se rimanevano scimmie! Nessuna scimmia compirebbe mai gli scempi dell’uomo

    Mi piace

  4. Che pena…sai non tanto il meloncino paffutello marca Kim , o la controparte a stelle e strisce , ma leggere che si da fuoco fosse anche ad un cespuglio per scopi così veramente poveri…sara’ che la penso come uno scoiattolo, forse perché ho il suo stesso numero di neuroni? Ma mi chiedo a questi non capita mai di mettere un piedozzo su una scorzetta di ghianda nei pressi di un burrone? No non sono violento! Ma è che anche gli scoiattoli a volte mordono….😊

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...