Freak · Lifestyle

SARO’ BELLISSIMA…quinta parte (Grrrrrrrrrrrrrr)

N.d.r. La responabile del presente blog si ritiene sollevata dalle 7 scomuniche dei 7 papi passati, presenti e futuri che, chiunque ne segua le orme e dia corda alle sue deliranti elucubrazioni, si piglierà sul groppone.

Ammesso che quel  tal ribattitor di palla non sia già imparentato con il povero Satanasso, visto che (guarda caso) ha il nome che comincia per ESSE!

“Luuuuuccccc, Luuuuuuccc, Lucioooooooo, vieni quiiiiiiii!”

Immediatamente si presentarono le buonanime di Lucio Dalla e Luccio Battisti che sapevano essere molto graditi alla povera Nina grande degustatrice della miglior musica prodotta dall’umanità.

“Finalmente ci hai evocati carissima, non vedevamo l’ora di tornare ad esprimere la nostra arte in un concerto fatto su misura per te. Chiedi ciò che vuoi, siamo ai tuoi ordini, e volendo ci sarebbe anche Mino Reitano che sarebbe felice…”

“Ma per piacere, non stavo chiamando voi! Sì, sì grazie per la premura, ma adesso ho altri problemi tornate dall’altra parte altrimenti sono guai per  tutti. Via! Sparite”

Le anime sparirono in un soffio e Nina tornò ad chiamare il parente molto fetente e poco serpente, poiché lei con i serpenti andava molto d’accordo visto che spacciavano le migliori mele dell’universo.

“Luciferoooo! Se non torni qui MI METTO A CANTAREEEE! Anzi, canto!”

“Non puoi farlo, lo sai – rispose Luc da lontano – sai benissimo quali sarebbero le conseguenze se tu….”

“Non me ne frega una beata minchia di ciò che succederà, voglio uscire da questa situazione e basta! Ricordati che senza di me sei fottuto. Io sono la tua essenza, sono la tua fantasia, la tua capacità di inventare e realizzare sarebbero azzerate senza di me! IO SONO LA MENTE E TU IL BRACCIO! Liberamiiiiiiiii o canto.”

“Neanche per sogno, so benissimo che non hai il coraggio di cantare, anche tu hai una coscienza che te lo impedisce!”

“Davvero? Bene lo hai voluto tu! IO CANTO!”

E chiamò a gran voce tutti i suoi aguzzini che non attendevano altro, visto che in nessun modo erano riusciti ad estirparle le informazioni che volevano.

“Ragazzi, ho deciso che canto e canterò! Siete pronti?”

Tutti gli agenti erano davanti alla gabbia di Nina, con registratori e videocamere pronti per catturare ogni sillaba della presunta (anzi) più che certa bombarola.

Così Nina iniziò a cantare.

“TU SCENNNNDIIII DALLLLE STELLLLLLLLLEEEEEEEEE O REEEE DEELLLLL CIEEEEEEEEEELLLLLOOOOOOO EEE VIEEEEENNNIIIIIIINUUNA  GROTTTTAAALLLLLLLLL FRREEEDDDOOOOOE  EALLL GEEEEEEEELLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOBBBBAMBINOOOOOOOOO MIOOOOOOOOOOOO DIVIIIIIIIIINOOOOOOO IO T…..

“NOOOOOOOOOOOOOOOO!”

Luc tornò indietro di corsa saltò dentro la gabbia e mise le mani ungulate sulla bocca di Nina per farla smettere immediatamente, sapeva bene quanto era stonata la sorellastra e sapeva che il suo canto avrebbe scatenato le ire di tutti gli dei, i santi e i demoni dell’infinito contro di lui, da qualunque parte e di qualunque religione fossero. Il canto di Nina era l’arma che poteva distruggere i timpani di tutti, provocando un big bang talmente smisurato da far scomparire l’intera storia dell’universo.

“Disgraziata che non sei altro, sei stronza al punto di autodistruggerti pur di farmi un dispetto! Ma che cosa ho fatto io di male per avere una fulminata come te in famiglia. Che cosa ho fatto! Sono un povero diavolo che lavora tutto il giorno per far felici gli ospiti del resort tanto faticosamente recuperato dopo il disastro combinato dal quell’altro là in alto, e adesso arriva lei a rovinare tutto!”

“Te l’ho dettttoooo, te l’ho ddettooooo, l’hai voluto tu! Se non mi liberi vado avanti, sai che quando mi metto in testa qualcosa piuttosto…”

“Va bene, dai ti libero però mi prometti una cosa, una cosa soltanto. Te lo chiedo per favore”.

“Sarebbe?” Fece lei con aria di sfida, le braccia conserte e il piedino tap-tappeggiante al suolo.

“Non fare la furba, guarda come sei ridotta! Dov’è finito il tuo fascino, la tua proverbiale aria incantevole che fa cadere tutti ai tuoi piedi. Sembri appena uscita da un’orgia con l’esercito dei Lanzichenecchi”

“Colpa tua! Ma ci metto un attimo a ricompormi, il mio charme si rinnova eternamente lo sai! Allora, che cosa vuoi?”

“La devi smettere di frequentare i postacci dove girano quei coglioni che continuano a chiamarmi”.

“Perché, non sei ti rende felice avere seguaci nonostante la concorrenza?”

“Ne faccio volentieri a meno! Non mi serve gentaglia del genere, soprattutto perché ogni tanto salta fuori il cretinetti che s’inebria col tuo profumo di fosforo e si prodiga nella celebrazione di riti satanici riempiendomi il salotto di pecore e galline secche stecchite e puzzolentiiiii!”

“Hahahah, tutto qui? Ma se saranno quattro stupidi che…beh lasciamo perdere va…Ok hai ragione meglio evitare gli idioti. Prima di andare nelle cantine a sentire musica, prenderò le misure dei cervelli. Comunque sappi che anche negli ambienti snob sei molto rinomato e ricercato, e io quella gente la frequento solo se proprio sono obbligata…come l’ultimo lavoro che mi hai affibbiato per esempio…sai questi umani hanno limiti inenarrabili”.

“Va bene, allora tregua?”

“Solo se mi porti prima a mangiare, poi nel primo salone di bellezza per tornare in ordine come mi ero preparata all’inizio della storia, visto che se l’avevo inventata così bene che la tua invidia me l’ha mandata a farsi benedire.”

“Non dire parolacce, per favore!”

“Ok, ok, a farsi fottere”.

………

gallina
Mit gallinen!

DIMENTICAVO!

P.S.: Vai avanti tu così rido un po’…..

 

 

10 thoughts on “SARO’ BELLISSIMA…quinta parte (Grrrrrrrrrrrrrr)

  1. …non ho paura di scomuniche perchè mi sono scomunicata da sola da tempo ,così levo gli equivoci da ogni pensiero altrui 😆 , aspetto pure la fine della saga ,che mi sa ,sarà a divinire ,ma spero prima che ci incontriamo tutti da Luc 👿

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...