Cinema · Opinione

Ho visto un film

Lo avevo in archivio da parecchio tempo perché il titolo italiano mi attizzava poco, però il protagonista è un attore che amo, Al Pacino, e la storia intrigante poiché parte da un lettera scritta da Jhon Lennon. La scorsa settimana ho deciso di guardarlo pensando di addormentarmi perché la trama, benché ispirata a una storia… Continue reading Ho visto un film

Cinema · Opinione

Ho visto un film

È “Cappuccetto rosso sangue”, rivisitazione della celebre fiaba tra soprannaturale e romanticismo, per qualcuno anche horror. Per conoscere trama, cast e regia cliccate sulla locandina, il rischio spoiler è blando poiché si capisce dall’inizio come andrà a finire. Mi è piaciuto per i colori, l’ambientazione gotica, attori interessanti, ma soprattutto perché c’è il lupo, mannaro… Continue reading Ho visto un film

Opinione

Techetechetè in francese

Come ogni estate dopo il TG1 la Rai trasmette “Techetechetè” il programma che ripropone pezzi di antica televisione. Qualche sera fa ho visto casualmente la puntata dedicata a famosi artisti francesi che cantavano in italiano. Non amo il cinema francese che trovo lento, noioso e, talvolta, stucchevolmente romantico, neppure i film d’azione riescono ad essere… Continue reading Techetechetè in francese

BLOG AMICI

Film Brutt: The Bye Bye Man — Pensieri spelacchiati

Non sono la sola a vedere film brutti 😀

La domanda che sorge spontanea a questo punto è una sola: Sara, ma perché ti ostini a guardare film di melma? E le risposte sono due, mie cari spelacchiati: una è che così ho post per il blog, e due sono in sessione di esami e ho bisogno di guardare cose poco impegnative o i […]

via Film Brutt: The Bye Bye Man — Pensieri spelacchiati

Cinema · Opinione

Un film più no che sì

“Freak show” di Trudie Styler. Forse contagiata dall’egocentrismo dell’inarrivabile marito Sting, in questa pellicola basata sul romanzo di James St. James, la regista eccede nella messinscena carnevalesca a tratti stucchevole. Benché l’intendimento dell’artista sia creare una trama contro il bullismo nelle scuole, la sua narrazione è troppo infarcita di citazioni e camei che risultano confusionari… Continue reading Un film più no che sì