Opinione · qualche pezzo di me

Teste bianche tra le vigne

Finalmente il grande caldo s’è calmato perciò, l’altro giorno, sono riuscita a fare un po’ di chilometri a piedi.
Salendo verso Altacollina ho visto che in quasi tutte le vigne stavano vendemmiando; dato che conosco i proprietari delle aziende vinicole, ho fatto qualche sosta per assaggiare l’uva osservando la raccolta da vicino.
C’erano tante persone, uomini e donne, che lavoravano di buona lena ma erano solo adulti anziani; quasi tutti pensionati o ultracinquantenni senza lavoro.
Fino a qualche anno fa c’erano ragazzi che, prima di tornare a scuola, andavano a vendemmiare per racimolare qualche soldino; ora lo fanno i vecchi, probabilmente per far fronte al costo della vita aumentato a dismisura, oppure per sostenere figli e nipoti che un tempo riuscivano ad aiutare anche con una misera pensione che adesso non permette loro nemmeno la sopravvivenza.

Temo che sarebbe toccato anche alla zia Vale se ancora fosse in vita
ma lei ora riposa in santa pace e manda a stendere

16 pensieri riguardo “Teste bianche tra le vigne

  1. Lei sarebbe andata anche gratis…le piaceva talmente tanto stare in mezzo alle vigne nel totale silenzio ad ammirare la natura (come a me del resto)…al mantenimento e alle bollette ci avrei dovuto pensare io ovviamente 😬 che bella questa foto, non me la ricordavo più. ♥️grazie per la pubblicazione.

    Piace a 1 persona

  2. Anche dalle mie parti, i pochi vendemmiatori sono quasi tutti anziani o quasi. Non ho più né visto né sentito di giovani, o di ragazzi, che diano una mano nella raccolta dell’uva. Io da piccolo andavo dai nonni, raccoglievo i grappoli, e poi scalzo dentro il tino, insieme ai cugini, mi mettevo a “pigiare”.
    Che tempi.

    Piace a 1 persona

  3. io… ho sempre amato andare a vendemmiare… 😊🍇💕
    eravamo più o meno tutti della stessa età… giovani che volevano guadagnarsi qualche soldino…
    tutto cambia…
    per molti non è un lavoro “stagionale” degno di rispetto…

    Piace a 2 people

  4. Che fenomeno insolito… . O meglio, non me lo aspettavo… . Ma in effetti chiedendo un po’ ai miei, anche qui dove viviamo noi al Sud nelle campagne ci va ormai per la maggior parte gente ‘di una certa età ‘, nonostante abbiano terreni ed alberi tramandati di generazione in generazione, che i giovani di quelle famiglie potrebbero sfruttare. E invece… .
    Tutto cambia. Mi viene solo da sperare che i giovani facciano qualcosa di più proficuo nel frattempo 🙄.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.