qualche pezzo di me

La figlia di mio padre

A 17 anni, Mogni Giuseppe Alfredo, fu mandato al fronte durante la seconda guerra mondiale.
Tornò in Italia dopo essere rimasto per dieci anni in Grecia, un po’ come i ragazzi di cui racconta Salvatores nel film “Mediterraneo”.

Là aveva una compagna e una figlia che dovette lasciare quando lo riportarono in Italia come disertore.
Lo sbarcarono a Napoli, dove rimase parecchi mesi prima di poter tornare a Tortona, dove trovò quel che restava della sua famiglia d’origine.
Per qualche anno cercò invano di portare in Italia la sua compagna con la figlia, ma non ci riuscì.
Questo mi ha raccontato un mese fa lo zio Mauro, 90 anni, fratello di mio padre Alfredo.

35 pensieri riguardo “La figlia di mio padre

  1. Il mio bisnonno andò a combattere in Francia e vi rimase per molti anni dopo la fine della guerra. Un giorno si ripresentò dalla mia bisnonna in Italia. Lei lo riprese in casa, ma in famiglia non si parlò mai della cosa. La mi bisnonna si è fatta due guerre e ha tirato su due figli da sola. È stata anche per 6 mesi in carcere, presa dai tedeschi, con mio zio neonato. Sicuramente ho dei parenti in Francia!

    "Mi piace"

  2. Hai una sorella! Chiedi a tuo zio se sa il nome. Se tuo ha provato a farle venire in Italia qualcuno sa qualcosa. Ci saranno tracce di questi tentativi. Al comune? Facebook inoltre è un portento per questo tipo di richieste.

    Piace a 1 persona

  3. ma poi…10 anni….”MINCHIA, 10 ANNI!!” citando il film….lo sono andati a cercare per portarlo indietro? sei anni dopo la fine della guerra? che strano….sai niente? sono curiosissimo di sta cosa

    "Mi piace"

      1. Davvero interessante. A me sembra strano che lo diano andato a prendere con la forza dopo almeno 5 anni dalla guerra. Ma d’altro canto neanche penso che sia tornato di sua volontà visto quanto ne soffriva…. Forse spinto dalla famiglia???

        "Mi piace"

  4. ma quindi, prendendo il lato positivo della storia, tu avresti una sorella o magari anche dei nipotini in Grecia? hai già provato a trovarli?
    ma sei davvero sicura che Salvatores non abbi scritto Mediterraneo proprio pensando a tuo padre?

    "Mi piace"

      1. Mi verrebbe da dire fb, d’altronde è così che noi ci siamo conosciuti con dei nostri cugini in Argentina, ma penso che tu ci abbia già provato… Non saprei, ma sarebbe bello

        "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.