qualche pezzo di me

Festa?

In questi giorni leggo, un po’ ovunque, che le feste pasquali sono diverse da quelle degli anni passati e lo capisco perfettamente perché, in teoria, chi è sano le deve trascorrere in casa, forse in famiglia, ma lontano da amici e parenti.
Senza grandi festeggiamenti, senza uscite né scampagnate o grigliate in compagnia.

Per me, invece, la situazione è così ormai dal secolo scorso poiché, fino al 2014, lavoravo tutti i giorni di festa di tutto l’anno e, da quando mi hanno licenziata, le mie feste sono solitarie e ben lontane da ogni forma di santificazione, neppure gastronomica, a parte le uova di quest’anno che ho comprato e aperto in video con le amiche del cuore, proprio per rincuorare loro che non sono abituate a far finta di niente.

Ma io non è che fingo che le feste non esistano perché, da vari anni, ho un’idiosincrasia nei loro confronti, insomma ho smesso di amarle appena dopo infanzia e adolescenza.
Credo sia perché non ho mai avuto un gran senso della famiglia essendo figlia unica cresciuta senza conoscere i nonni, con zii lontani e genitori con altri pensieri.
Anche mia madre e mia nonna materna erano figlie uniche, mio padre alla nascita aveva sei fratelli, ma io ne ho conosciuti solo tre. Ho due cugini, ma non so più che faccia hanno.

Sono divorziata, senza figli e, dopo un paio di convivenze pesanti, ho preferito avere fidanzati a distanza.
La mia famiglia sono le amiche (poche e selezionate), loro però hanno famiglia, l’unica veramente “unica” sono io.
Chi non è abituato ad avere gente intorno perde il senso della festa e delle celebrazioni tradizionali.

Per farla breve, non sento affatto le ristrettezze imposte per questa ricorrenza.

L’ho scritto giusto per digerire colomba e uova di cioccolato che ho dovuto sbafarmi da sola, come già detto sono i sacrifici della solitudine.

18 pensieri riguardo “Festa?

  1. Le principali feste, in Italia, sono legate alla tradizione cattolica, e solo in quell’ottica hanno pienamente senso. Festeggiare per inerzia o per ingozzarsi ha ben poco valore, o almeno questo è il mio pensiero. Mia mamma mi raccontava delle feste ai suoi tempi, prima della guerra: non era povera, ma lo standard di vita era infinitamente più semplice rispetto a oggi, quindi avere un uovo di cioccolato era veramente festa! Oggi, materialmente, c’è troppo, meglio guardare da altre parti se si vuol cercare di stare bene

    Piace a 1 persona

  2. per me le feste hanno terminato di essere tali quando si è sgretolata l’unione famigliare dopo la scomparsa dei nonni. Da loro e solo da loro c’era la festa vera,quella che ci radunava nonostante le divergenze caratteriali. Da allora, nel pieno dell’adolescenza si è sfasato il senso della festa, riducendosi man mano a una scadenza di ricordi. Diciamo poi che personalmente il fatto di non avere mai avuto un credo religioso forte che mi portasse a continuare tradizioni legate all’infanzia mi ha portato a non sentirne più lo spirito. Morale: questi giorni non li avverto come una costrizione, sono convinta che sia un dovere per se stessi e per gli altri arginare al massimo il pericolo, dunque non mi lamento. Detto questo rispetto le altrui opinioni e tradizioni, per cui invio lo stesso i miei auguri anche se non partecipo spiritualmente al significato religioso perchè so di far piacere a chi invece ci tiene sotto tutti i punti di vista. Un abbraccio Nadia

    Piace a 1 persona

  3. Ti mando comunque un pensiero di auguri. 😸
    Per esperienze comuni, capisco alcune cose di quelle che hai scritto…
    devo dire che l’amicizia può valere molto di più di alcuni legami di famiglia!
    Buona digestione 😜

    Piace a 1 persona

  4. Non ho mai celebrato alcuna festa, religiosa, civile, laica, personale, nemmeno durante l’infanzia. So che esistono ma niente di più. Questa quarantena non ha cambiato poi molto, se non che ora sarà ancora più difficile e umiliante trovare un qualsivoglia lavoro.

    Piace a 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.