Opinione

Unica certezza: l’incertezza

In questi giorni si torna a parlare e di aborto e ne parla gente che non dovrebbe proprio metterci il becco.
L’argomento è delicato e sofferto, soprattutto per chi deve farvi ricorso, e non dovrebbe essere oggetto di campagne politiche senza ritegno.

Io, benché sia stata sposata quasi tre volte, non ho figli perché non ne ho voluti.
I motivi sono tanti, non ultimo il sentirmi inadeguata per dare a una creatura umana ciò di cui ha bisogno.

Credo che si dovrebbe pensare molto bene prima di mettere al mondo figli al giorno d’oggi perché, purtroppo, l’unica cosa che possiamo garantire è qualche spanna di incertezza.

22 pensieri riguardo “Unica certezza: l’incertezza

  1. Proprio vero. Uno dei motivi per cui mi sono sposata tardi era perché, da giovane, mi sentivo inadeguata a “crescere” un’altra creatura. Poi sono maturata e ho anche cercato di imparare come si poteva educare un bimbo, facendomi ogni giorno un esame di coscienza, sbagliando e cercando di rimediare. Il percorso è stato lungo, difficile ma anche entusiasmante. Mia suocera che di figli ne aveva avuti sei diceva che non si può applicare lo stesso metodo educativo con ogni bambino, perché i bambini non sono fatti con lo stampino e vanno educati e seguiti a seconda delle caratteristiche di ognuno di loro.
    Per quanto riguarda l’aborto, spesso sono i maschi ad essere contrari, ma sono anche quelli meno presenti poi nell’educare i figli.

    "Mi piace"

  2. Concordo assolutamente .
    E lo dico da madre.
    Fare figli è una decisione che non và presa per gioco.
    Sono Grandi Responsabilità che durano una vita.
    E fare discorsi Ad Cazzum su argomenti così delicati mi pare poco consono.
    (Ma si sa’ che quelle bocche tirano fuori solo aria di fogna,giusto x i 15.min. di celebrità).

    Piace a 1 persona

  3. Ciao Nadia
    Parole molto sensate e pesanti che condivido, in quanto padre. Mettere al mondo dei figli comporta delle responsabilita’ enormi. Fare propanga di qualsiasi tipo, su questo argomento e’ una cosa che definirei impropria. Mal sopporto poi coloro che invece fanno propaganda pro-figli (non mi riferisco a personalita’ pubbliche) adducendo tesi quali: i miei nonni, i miei genitori non ci hanno pensato su piu’ di tanto. E’ proprio il non piu’ di tanto che a me spaventa.

    Piace a 1 persona

    1. Ho qualche esempio che non posso raccontare qui perché conosco personalmente i genitori in questine, ma ti posso garantire che hanno messa al mondo più di un figlio ben sapendo di avere gravi patologie ereditarie, di quelle che si vedono da molto lontano e so, che i figli ne soffrono.

      "Mi piace"

      1. Ciao Nadia, non avevo pensato a questo aspetto, che va comunque considerato, certo. Mi riferivo al piu’ prosaico: mettiamo al mondo dei figli, basta l’amore, poi Dio vede e provvede. Dove mangiano in 3 mangiano anche in 4, 5, n… e via con queste sagre del luogo comune.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.