lo spazio di chi ne parla · Opinione

Morire di ospitalità — Il simplicissimus

Anna Lombroso per il Simplicissimus Pare ormai accertata la trasformazione delle città da metropoli, in megalopoli e infine in necropoli, a imitazione di quei siti archeologici che non riusciamo a immaginare che siano stati popolati da gente che nasce, vive, lavora, ama, canta, ride, piange, scrive, legge, ma solo da satrapi, faraoni e tiranni, imperatori […]

via Morire di ospitalità — Il simplicissimus