Opinione

MARTINI ON TWITTER IL GIORNO DOPO

Per completare correttamente il post di ieri, voglio aggiungere che quanto scritto su Jovanotti e Gerry Scotti non intende sminuire minimamente il valore artistico di questi personaggi per i quali nutro ammirazione e seguo con entusiasmo. Tantomeno intendo discutere la loro professionalità che merita tutto il successo guadagnato in tanti anni di onesto e serio lavoro. (A proposito: Gerry, ho prenotato la gita in pullman per venire alla registrazione di “Money drop”, quindi preparati perché arrivo a romperti le scatole “vivo live”).

Il mio intento è solo quello di suggerire un approccio più vicino alla gente comune che, sicuramente, li farebbe apprezzare ancor più di quanto già non siano.

E’ naturale e logico che nomi di grande fama, conclamata da decenni, impieghino meno di un giorno per raggiungere numeri altissimi di follower, mentre noi sconosciuti non arriveremo mai a cifre simili. A tal proposito vorrei spostare ora l’attenzione su Twitteri, perfettamente anonimi, che stanno ottenendo molti consensi sul nostro social per meriti acquisiti esclusivamente con grande capacità di comunicare attraverso competenza, preparazione, disponibilità e simpatia. Ne cito solamente tre per tutti, poiché sono quelli tra i più seguiti che conosco meglio: @bimboalieno, @Dlavolo, @lddio.

Questi signori stanno diventando autentiche icone su Twitter proprio per il fatto di essere sé stessi e basta, ossia gente comune che dice “la sua” come tanti altri che si avvicinano ai social network per dare voce ai propri pensieri. Porto ad esempio loro tre perché sono assai diversi nel modo di porsi. Bimboalieno è un eccellente esperto di finanza ed economia – prima di tutto – che ha saputo creare un blog dove chiunque riesce a capire qualcosa su argomenti astrusi per la maggior parte di chi non conosce questa materia. Il suo sito oltre ad essere una fonte preziosa di informazioni, continuamente aggiornata, è anche curatissimo dal punto di vista estetico, pertanto viene gradevolmente recepito da chi gira sul web per semplice curiosità. Un modo come un altro per avvicinarsi a temi difficili che normalmente vengono scansati se non si è direttamente interessati all’argomento. Invito chi legge a visitare il sito cliccando sul link che trovate alla vostra destra. Se poi volete la finanza minuto per minuto seguite @bimboalieno su Twitter, non ve ne pentirete.

Tutt’altra storia racconta @Dlavolo supportato da un simpatico avatar che attrae immediatamente l’occhio pur essendo in bianco e nero. Lui si dichiara Lucifero in persona e sputa dogmi e sentenze per espletare il proprio mestiere di cacciatore di anime da sbattere all’inferno.

Guardandolo lì, a dire il vero, più che al “maligno” per me somiglia a uno scricciolo bagnato con le gambette penzolanti appeso alle alucce da pipistrello, ispira tenerezza e simpatia. Tra tutti i diavoli del web credo sia quello che anche i bambini vorrebbero tenere sul cuscino per addormentarsi. Insomma è proprio un buon diavolo ed è difficile non affezionarsi a lui e alle sue balzane tentazioni e cattiverie che fanno solo venire voglia di coccolarlo. Sono curiosissima e mi piacerebbe vedere chi è l’artefice di codesto personaggio tanto virtuale che a volte mi sembra di sentirne la voce leggendo i suoi twit. Bravo @Dlavolo!

E poi c’è @lddio che addirittura ha vinto un Twitter Award come Twittero più carismatico 2011. Nel suo sito dice di occuparsi di marketing per la chiesa e colleziona aforismi su Dio. Seguirlo per crederci!

Dietro di loro ma solo per numero di follower c’è una lunga schiera di persone vere con le quali scambio idee, pensieri, chiacchiere e battute più o meno serie, qualcuna anche affettuosa perché ormai è risaputo che pure on line è possibile instaurare buone amicizie sincere e durature.

A questo proposito rivolgo un ringraziamento speciale agli amici di #machebellacompagnia che mi hanno accolta senza chiedere nulla e senza sapere chi sono, così semplicemente per reciproca accettazione e simpatia.

Esattamente come provo attrazione nei confronti di chi sposa cause a difesa di creature deboli e inermi, in difesa della natura e del pianeta che ci ospita, e si uniscono istintivamente per amplificare il battage mediatico per far sì che tutti possano avere la possibilità di farsi ascoltare.

Credo che questo sia il fine più bello di un social network come Twitter: dare una voce anche a chi non l’ha mai avuta.

 

E buon twitt a tutti dall'amica Volpina tanto carina
E buon twit a tutti dall'amica Volpina tanto carina

      

5 thoughts on “MARTINI ON TWITTER IL GIORNO DOPO

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...