animali · Opinione

Queste preferivo non saperle

L’altro giorno ascoltando la radio ho scoperto una cosa che mi ha fatto rabbrividire: in certi paesi arabi rifanno la bocca e mettono sostegni di acciaio dentro le gobbe dei cammelli che partecipano alle gare di bellezza, (non una novità a quanto pare, ma io non lo sapevo).
So che ci sono tanti concorsi di bellezza per cani, gatti e chissà quanti altri animali, e già lì gliene fanno di tutti i colori, ma che arrivassero anche a torturarli con la chirurgia estetica mi uccide la mente. Pare, ad esempio, che a cani e gatti tolgano i denti naturali per mettere protesi perfette, vengano trattati con liposuzione per eliminare la collottola in eccesso e altre sevizie simili.
Tutto solo ed esclusivamente per la vanità personale di certi umani. D’altronde se ci sono genitori che lo fanno con i propri figli di tre o quattro anni, figuriamoci con gli animali.
Concordo con la nota voce radiofonica che ha dichiarato a tal proposito: “ci meritiamo l’estinzione”.

27 pensieri riguardo “Queste preferivo non saperle

  1. Come diceva una scrittrice e sceneggiatrice sulle cosiddette “baby miss”, le bambine e pre-adolescenti mandate ai concorsi di bellezza per soddisfare l’ego delle loro madri: “madri irrisolte”. Non si può sfogare le proprie frustrazioni su chi non può difendersi! Un animale, domestico o selvatico, va rispettato come tale. E poi, no, non serve arrivare agli eccessi dei cammelli operati in quel modo; basta guardare quando il turista maleducato di turno vuole farsi i selfie col lupo, il cervo o quant’altro, selvatici. E poi si lamentano delle aggressioni. O trovano una volpe ferita e invece di portarla al primo CRAS -centro recupero animali selvatici- la tengono e la allevano come fosse un cane di casa, anzi, come un giocattolo. [Elettrona e Gifter] – Gifter arrabbiato per aver trovato una gattina in un sacchetto di plastica… Ed essersela tenuta naturalmente

    Piace a 1 persona

      1. per fortuna però ci sono anche TANTE persone intelligenti e che si attivano per salvare il territorio. Fosse per noi, toglieremmo l’internet a chi guadagna soldi su questa roba qua – sia umana infantile o animale. Non vogliamo però far la figura dei polemici! Questo tipo di notizie scatena l’emotività di chiunque e così facendo si fa il loro gioco. Finiamo per screditarci noi se insultiamo! A ogni modo, noi crediamo che “non sapere” certe cose può essere comodo per la nostra comfort zone ma alla fine non serve a niente.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.