Lifestyle · Opinione

Il cattivo gusto è contagioso

Il cattivo gusto è una malattia subdola che s’attacca facilmente e quando ci accorgiamo di esserne contagiati abbiamo già fatto le nostre brutte figure.

Eh sì devo confessarlo, qualche volta mi è capitato di essere a stretto contatto con un untore del cattivo gusto e ne ho presa una dose pesante al punto da spargere germi ovunque, con cadute di stile poco simpatiche.

Dopo tanto lavoro su me stessa ho imparato a controllare discretamente le pulsioni più spregevoli, però quando vedo scritte certe stupidaggini  – nemmeno spiritose e molto invasive per il cervello  –  non riesco a stare zitta quindi mi lascio attrarre dalla potente calamita(à) e tento di limitare i danni prodotti dallo stolto spacciatore. Così facendo cado nelle maglie venefiche del virus e sparo a raffica pensieri che, dovendo adeguarsi al livello del destinatario, escono inevitabilmente senza un briciolo di classe e non soddisfano il mio intento perché contro questo genere di patologie croniche e degenerative non c’è alcuna speranza.

L’unico metodo utile per evitare maggiori guasti è rimuovere la parte infetta.

14 pensieri riguardo “Il cattivo gusto è contagioso

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.