EVAP-I-RATA (Evapirata) · Insofferenza

Spettinando l’onda in povere parole

Poco tempo fa ho scritto che NON seguo l’onda,

preferisco spettinarla

per dire...
per dire…

 

Ma oggi mi scappa di spendere due parole, magari tre o quattro, su #Expo2015 che da tempo ci fa tanto s-parlare

...

E’ proprio difficile resistere alla tentazione di dirne (…) pensando che un regista s’impegna costruendo un film come

Ha vinto l'Oscar come miglior film straniero
Miglior film straniero

e ti porta pure a casa un Oscar!

Io devo ammettere che non mi ha entusiasmato neanche un po’ (mi sono addormentata), però mi serve per questo inutile post

Poi arriva un semo qualunque e ti spara ‘sta roba qui che ti sveglia di botto

Ma daiiiiii!
Ma daiiiiii!

 

E a te viene in mente soltanto #LAGRANDETRISTEZZA

Italia sempre più all'asta
Sempre più all’asta

Perché l’Italia è bella, ma bella veramente

Anche vista dalla mia finestra
Anche vista dalla mia finestra

Non lasciamocela portare via

Sintesi
Sintesi

6 thoughts on “Spettinando l’onda in povere parole

  1. Il tuo racconto sembra fatto da una serie di diapositive che si guardano dentro una sorta di cannocchiale e al clic si passava alla fase successiva (esisteva un aggeggio simile quando ero piccino, ci guardavo disegni e premendo di seguito il pulsante sembravano in movimento)!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...