Opinione

C(O)(A)NTIAMO

Anche questa sera siamo (quasi) tutti impegnati a contare un po’ di cadaveri.

Quelli di oggi fanno particolarmente clamore poiché i morti sono stati ammazzati da qualcuno a cui non piacevano i loro disegni. E’ così che me lo ha raccontato una bambina che ho incontrato mentre tornavo a casa.

E siccome né io né lei riusciamo a capire tutte quelle parole che dicono ogni volta in tv, sui giornali e sul web, ogni volta che ci sono tanti morti uno sull’altro come la settimana scorsa dentro il traghetto, o tutti i giorni dentro i barconi, dentro le case dove nessuno vede che cosa succede e allora si parla si parla di una mamma che forse è stata lei o non è stata lei, o del marito che ha fatto sparire la moglie però non si sa perché prima c’erano altri morti ammazzati da uno che ha dato di matto e ha cominciato a sparare sul mucchio che fa crescere ancora di più il mucchio che diventa una montagna che non si sa più quando e dove è cominciata perché se vai a guardare ancora più sotto ci trovi anche il Vietnam, e prima ancora i campi di sterminio e prima ancora altre guerre e prima ancora Caino e Abele.

E su questa grande montagna di cui vedi solo la cima che sbuca come la punta di un grattacielo infinito perché tutto il resto è coperto da una folta nebbia di parole parole parole parole che alla fine capisci soltanto che ogni morto è utile per tirar fuori parole vuote.

E allora noi non vogliamo alimentare la nebbia di parole, ci fermiamo qui e invece di contare cantiamo con zio Pino che lui sapeva usarle bene le parole, eppure cercano di tirare dentro le polemiche anche lui…NON C’E’ PIU’ RELIGIONEEEEEEE! (sperem)

 

#CharlieHebdo

6 thoughts on “C(O)(A)NTIAMO

  1. Disgraziatamente ce n’è ancora troppa, e c’è solo l’imbarazzo della scelta.
    Non si sa se preferire quella che manca completamente di gioia e gode solamente nell’ammazzare e farsi ammazzare, oppure quella che con faccia ilare sta distruggendo la Terra in nome del crescete e moltiplicatevi (e soprattutto arricchitevi). 😦

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...