Insofferenza · Opinione

Pene quotidiane

Basta una piccola modifica e l’argomento di questo post sarebbe di tutt’altra guisa.

Invece no, è proprio una E, non una O, la vocale finale della seconda parola del titolo.

Perciò oggi niente sesso ma soliloquio su un problema che mi assilla nel momento in cui scrivo.

Su social network, in radio, in tv, insomma in tutti i media vedo e sento girare gli argomenti caldi di queste troppo umide giornate di luglio.

In ordine casuale:

Concordia

Schettino

Guerra

Israele

Palestina

Altra guerra

Ucraina

Russia

Cadaveri umani

Cadaveri cani

Abbandono

Vacanze

Maltempo

Crisi del turismo

Esondazioni

Danni

Operatori turistici incazzosi

Vacanzieri delusi

Tour de France

Dove vai in vacanza

Ogni tanto si riaffaccia qualche flash su probabili assassini di fanciulle indifese

La solita miscela fatiscente di nomi stampati a fuoco sulla pelle degli italiani che pagano le tasse, Berlusconi Renzi Napolitano e altra mafia cantante ad indicare i sottoprodotti umani fautori del lento decesso del paese Italia.

Un turbinio di nomi cognomi e parole da paura mi confondono la mente facendomi dimenticare il problema impellente:

come si apre questo stramaledetto sensore del cardiofrequenzimetro, che lo devo usare tra poco e non trovo un aggeggio utile per togliere il dischetto che rinchiude la pila.

 

  • CAZZO!
  • CAZZO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...