Report

2016 un buon anno per morire*

9b33031b26

Anche lui ci saluta e se ne va

* Non servono elenchi né parole, i decessi celebri di quest’anno sono tanti e noti a tutti.

 

5 risposte a "2016 un buon anno per morire*"

  1. Purtroppo anno di grandi perdite anche per me. Tra i “famosi” vorrei ricordare Gato Barbieri, grande genio del sax, e ringraziarlo per le musiche di “Ultimo tango a Parigi”

    Piace a 1 persona

  2. Che tristezza…
    Quest’anno tra lutti famosi e molto vicini al nostro cuore e tragedie che hanno portato a versare milioni di lacrime, si ha la sensazione che le lacrime ed il dolore non ha confini.

    Mi piace

  3. Per non parlare di quelli meno celebri, ma più vicini. Al camposanto di un piccolo paesino di campagna che purtroppo devo frequentare, nell’ala nuova sono stati occupati – con incredibile regolarità – 4 nuovi posti all’anno negli ultimi dodici anni. Quest’anno siamo già a sette. E mancano ancora quasi tre mesi.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.