Opinione

MORTE PER ANNEGAMENTO INTERIORE

Sono una di quelle persone che piangono raramente e quasi esclusivamente per tensione nervosa, ossia per non sbroccare in modo violento.
Spesso ho voglia di piangere, ma non riesco. Ho così tante lacrime dentro che potrei riempire tutti gli organi vitali e morire per annegamento interiore.
Eppure non mi abbandono al pianto liberatorio che, tuttavia, mi farebbe proprio bene.
Questo liquido corposo e lievemente salato che sgorga dagli occhi ha diverse funzioni, ma quasi sempre è associato alla sfera emotiva e alle sue varie sfaccettature. Proprio per questo avrei immensamente bisogno di piangere.
Ho alle spalle due anni difficili da tanti punti di vista che hanno aggravato la mia depressione cronica, pertanto drammi planetari di questi ultimi giorni hanno ulteriormente appesantito il fardello dei tormenti viscerali. Quei tormenti che porto con me dalla nascita e che fanno parte del mio DNA.
La mia natura ibrida rende difficile comprendere gran parte delle azioni umane, pertanto mi astengo dall’emettere giudizi o commenti schierati in modo deciso da una parte o dall’altra. Le capacità cerebrali mi suggeriscono che il torto e la ragione non stanno mai da una parte soltanto. Diciamo che, talvolta, le disgrazie, le tragedie e le catastrofi sono frutto di collaborazione involontaria tra umani di opposte ideologie.
Per quanto concerne, invece, la rovina del nostro pianeta siamo tutti complici.
Tranne qualche centinaio di personaggi ricchi e potenti, credo che tutta l’umanità in questo momento storico stia vivendo male. Chi per paura, chi per mancanza di sicurezze, chi per tema di perdere il proprio benessere, chi per mancanza di tutto.
C’è chi ci pensa quei due minuti in cui passano le notizie in tv, c’è chi ne fa una missione da portare avanti per salvare il salvabile, c’è chi come me ne fa una malattia che non è certo l’atteggiamento migliore per affrontare la realtà.
Il fatto è che questa non è la mia realtà.
Nella mia realtà il cane Diesel si sarebbe chiamato Commissario Rex, avrebbe salvato tutti “quelli buoni” senza colpo ferire, sbattendo in galera i cattivi e alla fine avrebbe preso al volo un panino con dentro la salamella.

ARF!
ARF!

11 thoughts on “MORTE PER ANNEGAMENTO INTERIORE

  1. Mi dispiace sempre quando leggo queste cose e vorrei trovare le parole giuste ma non è facile. Potrei dirti che ha lottato anni per raggiungere questa serenità, energia e forza che sento adesso e che quindi ti assicuro che è possibile, per quanto possa essere dura. Però non so se è quello che ti serve… un abbraccio intanto

    Mi piace

  2. nonostante tutte le batoste della vita sono una persona ottimista e serena.
    Sara’ perche’ piango sempre? perche’ mi commuovo pure guardando cartoni animati? confesso, sono una piagnona, e’ il mio difetto piu’ grande.
    Ma non e’ mai pianto di commiserazione, mai! io mi alzo e combatto sempre. Il mio e’ pianto di commozione continua, mi commuovo per un nonnulla, e giu’ lacrime, ne ho una riserva infinita, potrei irrigare un deserto.
    Potremmo fare una societa’ se sei d’accordo, ahahahahah!

    Mi piace

  3. le tue parole sono vere e dettate penso da uno stato di bisogno di certezze , tutti vorremmo certezze ,purtroppo le certezze in questo mondo balordo così detto umano non ci sono ,ma nonostante tutto credo sia importante farcela giorno per giorno e gustare le poche gioie che ci riserva la vita ,le lacrime a volte non bagnano il viso ma l’anima e tu non sei arida ma una fonte di energia pura che usi con la scrittura è la tua valvola di sfogo ,non chiuderti in te ma scrivi a ruota libera questo è il tuo salvagente mentre il mio lo sai sono le perline ,un abbraccio grande !!

    Mi piace

    1. Sì Manola, scrivere è il mio salvavita perciò a volte vado a ruota libera senza preoccuparmi di giudizi e pregiudizi. Tu ormai sei un’artista, nelle tue mani le perline diventano dei capolavori.

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...