Lifestyle

APPUNTAMENTO AL CASSONETTO

Questa mattina uscendo da casa stavo meditando sulla cosmica solitudine che viene amplificata dalla puzza di famiglia che gira nell’aria in questi giorni ed entra da tutte le parti, quindi impossibile ignorarla.

Prima di avviarmi verso il lavoro mi sono fermata presso i cassonetti per buttare l’immondizia, contemporaneamente s’è fermato il nuovo vicino di via. Era la terza volta che ci s’incontrava sempre lì, perciò ci siamo messi a ridere entrambi e lui s’è presentato. Mi ha indicato la propria abitazione, una bella villa che, dalla mia finestra, ho visto nascere e crescere in tutte le varie fasi lavorative. Ed è proprio una casa ben costruita con i dovuti materiali per l’isolamento e i pannelli solari per il risparmio energetico, con un discreto design ben inserito nel contesto ambientale, insomma un buon lavoro.

Abbiamo scambiato due parole veloci poiché io stavo recandomi al lavoro, ma lui non s’è lasciato sfuggire l’opportunità per informarsi garbatamente sulla mia situazione esistenziale: dove lavora, la sua casa è quella con le imposte sempre aperte, insomma un piccolo sondaggio veloce per arrivare a “suo marito dove lavora…”

Un modo per capire se sono libera o impegnata, perché alla mia risposta “sono divorziata e vivo sola” s’è illuminato ribattendo immediatamente “allora posso invitarla a cena qualche volta?” “Eccomeno?” Ho risposto sorridendo, per fargli comprendere che un sì o un no avevano la stessa probabilità di esistere in quel momento di veloci presentazioni.

E questo è stato l’inizio di giornata del mio Santo Stefano lavorativo. Poi strade deserte, pochissimo traffico la mattina presto, mentre adesso stanno arrivando telefonate e persone che chiedono se “siamo aperti”.

Certo che siamo aperti! Noi siamo sempre aperti, venite numerosi e portateci tanti soldi, così non restiamo aperti per niente.

Vabbé dai, c’è il sole, ho incontrato un bell’uomo un po’ marpione che m’ha invitata a cena, ho ancora un lavoro. Cosa voglio di più dalla vita?

Eppure una richiesta che avrei voluto veramente porre sotto l’albero, andando contro il mio spirito antinatalizio, c’è ma la tengo come desiderio per il 2012, che qualcuno considera ultimo anno dell’umanità. Per il mio duemiladodici quello che desidero è: qualcosa/qualcuno da amare!

 

13 thoughts on “APPUNTAMENTO AL CASSONETTO

  1. An vedi e io che credevo che i cassonetti fossero un elemento messi a vuoto a perdere invece……..hanno anche il loro perchè da essere umani… 😛
    vogliamo però sapere il seguito 🙂 come nelle favole … e vissero ……..!!!!!!
    Buon S. Stefano lavorativo ..byebye

    Mi piace

  2. Io ho un marito che adoro, e se ci sono le gioie ci sono anche i dispiaceri, e se ci sono i dispiaceri ci sono anche le gioie… non l’ho incontrato a un cassonetto, ma il caso ci ha fatto tanto divertire, anche noi: non sai mai cosa ti aspetta! Io quel cassonetto non lo sottovaluterei! 😉

    Mi piace

    1. Ahahahahahah questa è la meglio della giornata! Grazie Eva Porata, tu non lo sai quanto mi ci voleva! P.S.: non importano le bellezze, mio marito mi ha conquistato con il cervello! Certo che quello del cassonetto… se tutto andasse bene… e sognamo un po’ ogni tanto 😉 sarebbe un’occasione irripetibile per battute esilaranti! 😀

      Mi piace

  3. Ciao Nadia e grazie per il bel blog , mi ha fatto sorridere . mi sto’ come te sai lasciando alle spalle giorni duri ed anche tristi , ho cercato di lasciare fuori da me rabbia e devo dire che ce l’ho fatta.
    Leggendoti ora qua , sto’ bene perche’ come sempre nella tua semplicita’ nello scrivere e leggerti , mi fai stare bene 😉

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...