Musica · Opinione

La voce che c’era e quella che verrà.

A XFactor i giovani in gara cantavano quasi tutti l’autotune, a The Voice Senior i concorrenti usano spesso il vibrato anzi,, meglio dire il tremolo, perché il vibrato è una tecnica precisa mentre il tremolo serve a prendere note alte che diversamente non uscirebbero bene.
Insomma, i giovani devono imparare a usare le doti canore senza sostegni elettronici (anche se di grande tendenza), mentre i vecchi devono tenere in piedi con impalcature le doti canore un po’ appannate.
Sono tutti dilettanti, qualche giovane, forse, diventerà cantante provessionista, mentre qualche senior lo è stato.

Lui è Marco Guerzoni abita in un paese vicino al mio e partecipa a The Voice Senior.

L’ho visto l’ho visto decine di volte cantare nei locali della zona, è un professionista bravissimo, ha partecipato al musical “Notre Dame de Paris” ed è apparso anche in programmi televisivi.
Quando cantava noi ragazze eravamo tutte a sbavare davanti al palco.

Ed è ancora un figo pazzesco.

9 pensieri riguardo “La voce che c’era e quella che verrà.

  1. concordo su tutto! Francamente i senior se li pappano ai giovincelli che ho visto e vedo in giro negli altri programmi. Pensavo risultasse un programma noioso e che facesse solo (e troppa) leva su storie non proprio felici di possibili cantanti che “non hanno potuto”. Invece no!.. Per me è un gran sì! (Lui grandissimo artista e figo. Concordo 😀 )

    Piace a 1 persona

      1. eh.. a chi lo dici 😀 anche io difficilmente perdo qualche programma dove c’è musica. XF.. eh si… gran roba i due ragazzi.. ma per la vittoria hanno (come sempre) puntato su qualcosa di facilmente vendibile

        Piace a 1 persona

      2. a me non piace.. non capisco neanche bene cosa dice.. magari qualche esercizio di respirazione in più.. :-p ma i gusti son gusti e ognuno (per fortuna) ha i suoi 😀

        Piace a 1 persona

Rispondi a Giusy Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.