Ambiente · animali

Papillon: l’orso che ci insegna qualcosa / Papillon: the bear that teaches us something — Manuel Chiacchiararelli

Una creatura innocente che parla di vita e di libertà, nessuno lo deve toccare!

Non solo, poco tempo fa, l’orso M49 “Papillon” è riuscito ad evadere, per la seconda volta, dalla prigione del Casteler, ma è riuscito anche a togliersi il radio-collare, facendo così perdere le sue tracce. E allora, questo orso coraggioso, diventa già leggenda, una di quelle favole che dovremmo raccontare ai nostri bambini e a noi […]

Papillon: l’orso che ci insegna qualcosa / Papillon: the bear that teaches us something — Manuel Chiacchiararelli

19 pensieri riguardo “Papillon: l’orso che ci insegna qualcosa / Papillon: the bear that teaches us something — Manuel Chiacchiararelli

  1. Qui in Trentino è diventato tutto una farsa. Adesso si attaccano a M57, che dicono abbia aggredito un carabiniere di 24 anni. Ovviamente come al solito, non sapremo mai la verità. Intanto M57 è stato rinchiuso al casteller, una prigione per orsi cattivi. Ignobile!!!

    Piace a 2 people

    1. Mi dispiace tanto, il Trentino è stata la mia seconda casa (40 anni in ferie e 5 anni vissuti in Val di Fassa), ma ho deciso che non ci metterò più piede, sia per come stanno distruggendo la Natura (impianti dovunque, guarda quello che stanno facendo sul Lagorai o quello che hanno fatto al Passo Lavazè) sia per come stanno gestendo il “problema” lupo ed orso.
      Come tu dici: ignobile!

      Piace a 2 people

      1. Ciao Manuel, io ci vivo da 15 anni e mi sono innamorato di un luogo pieno di vegetazione e vita animale, ma purtroppo la politica odierna e degli anni passati sta dando i suoi pessimi frutti. Vedremo. Cè tanta gente che protesta, semplicemente non fa ascolti!!!

        Piace a 1 persona

    1. Certa gente non vuole rendersi conto che un orso è un animale con i propri naturali istinti , ma è pur sempre un terreste animale. Io stesso se venissi attaccato non potrei avercela con lui,proprio perché è un orso, agisce per come è stato creato. Poi guarda caso, tutti coloro che sono stati attaccati, ho erano nel suo territorio, o gli si sono avvicinati troppo, poi la sfiga può anche capitare. Certo è, che da quando abbiamo questa giunta in Trentino, vi sono sempre problemi con l’orso.

      "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.