blog che seguo · Informazioni · Musica

La Notte Del Vigorelli

Il 5 luglio ’71 al velodromo Vigorelli di Milano arriva il carrozzone del Cantagiro-Cantamondo che vede in cartello oltre ai soliti italici paladini, Lucio Dalla, Gianni Morandi, New Trolls e altri la rocknroll band più riconosciuta e travolgente del momento, i Led Zeppelin. L’arrivo del Dirigibile in Italia dovrebbe nelle intenzioni degli organizzatori aprire una […]

La Notte Del Vigorelli

9 pensieri riguardo “La Notte Del Vigorelli

  1. Avevo già letto questo articolo, che nemmeno io conoscevo. Evidentemente al tempo si fece di tutto per non lasciare traccia di un episodio così squallido. C’è da dire che all’epoca c’era un certo tipo di pubblico più informato, più aperto a quanto arrivava dagli Usa, quindi già preparato, ma erano poche persone, spesso professionisti o quasi. Certo Led Zeppelin e Cantagiro è un bell’ossimoro 😉

    Piace a 1 persona

  2. Questa mi mancava e si che gli Zeppelin sono tra i miei preferiti sebbene non sia propriamente un fan. La cosa la approfondirò perché mi incuriosisce. Certo che da un lato è un peccato visto che di fatto tutto ciò causò il ban all’Italia da parte del gruppo. Ma d’altro canto come evento deve essere stato organizzato proprio male e chi lo fece dimostrò che di musica non ci capiva nulla. Ma, pure la gente tanto sana di capoccia non stava e certamente, certe pretese erano idiote. Posso capire il desiderio di prezzi giusti ma di pretendere tutto gratis…
    Poi va beh, sicuramente c’era una buona dose di maleducazione e provincialismo e mettiamoci pure il voler per forza politicizzare tutto ed estremizzare et voilà…nessuno ci fece una gran bella figura…

    Piace a 1 persona

      1. Sicuramente una pagina nera della storia d’Italia e della sinistra che in nome di pseudo rivoluzioni ha perso il treno con la storia e ancora ne paga le conseguenze. Riguardo l’organizzazione… probabilmente viveva su Marte e non conosceva ne la musica, ne il territorio ne il contesto sociale. Sicuramente se fosse stato fatto in un contesto sociale diverso, alla Woodstock, non sarebbe accaduto nulla ma quella stagione di peace and love è durata solo un battito di ciglia…

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.