Opinione

Non so dirti chi sei

La nostra vita ormai si svolge per metà sui social, credo che siano ben pochi quelli che non ci hanno fatto un giro almeno una volta.
Ci sono talmente tanti luoghi di aggregazione virtuale da soddisfare qualunque esigenza.
C’è chi ci sta H24 senza preoccuparsi del fatto che si tratta di una simulazione della realtà, c’è chi li usa per lavoro, per conoscere gente, per farsi la morosa/o, o per fare nuove amicizie.

Secondo me, la parola “amicizia” viene usata in modo improprio; se la cerchiamo sul vocabolario troviamo questa definizione: “reciproco affetto, costante e operoso, tra persona e persona, nato da una scelta che tiene conto della conformità dei voleri o dei caratteri e da una prolungata consuetudine”.
Ora, sarebbe interessante sapere quanti, stando sui social, hanno la possibilità di definire in questo modo le conoscenze fatte tramite questi mezzi.

Talvolta sento persone lamentarsi per le delusioni subite a causa di conoscenze da social, a questo proprosito credo che convenga usare un po’ di prudenza prima di mettere il cuore in mani sconosciute.
Io preferisco vederle da vicino le “amicizie”.

Finché non so dirti chi sei, non so che cuore hai.

23 risposte a "Non so dirti chi sei"

  1. Ma infatti. Sicuramente l’età mi salva da tante illusioni e credulità, quindi non giudico nessuno. Ho però notato una cosa, una sorta di filtro automatico che mi mette in relazione con persone che mi somigliano, e che mi “danno” tanto. Poi magari sono anche loro dietro una maschera, ma finchè si parla qui, va bene

    Piace a 1 persona

  2. Infatti. Quando qualcuno, qui in questo mondo virtuale, mi definisce “amica” io tendo sempre a specificare che si tratta di sola “conoscenza”. L’amicizia è qualche cosa di molto diverso.
    Nella vita non sono mai stata delusa da un amico o da un’amica, proprio perché la vera amicizia, certamente rara, va coltivata da entrambe le parti, più dell’amore. La vera amicizia è lenta a costruirsi, è all’inizio guardinga, delicata, preziosa e, soprattutto, rara. Basata su affinità comuni, su grande rispetto reciproco e accettazione disinteressata ed è, in questi casi, eterna.

    Piace a 2 people

      1. Ovvio. Il vero amico lo accetti così com’è, perché ti ci trovi bene insieme, non hai dubbi di sorta, non ti fai domande. Come una simbiosi, un’alchimia strana che non capisci ma che è nata fra due esseri, diversi, ma che si completano in qualche cosa ed in modo armonico.

        Piace a 1 persona

  3. Che tanto anche quando le guardi in faccia o le conosci da anni ti si rivoltano contro! 🙄
    Diciamo che come per tutte le cose ci vuole culo e, magari, conviene abbassare le nostre aspettative e provare a contare un po’ più su noi stessi.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.