Lampostorie di Evaporata

Storia senza storia

C’era una sposa in fondo al viale

E c’è ancora

Indossa un abito quasi bianco in tulle e pizzo chantilly

Semplice e raffinato

Non ha velo ma capelli raccolti e decorati con un semplice filo di seta

Il viale è bello, definito da alberi alti ai lati oltre i quali ci sono campi di fiori

L’ho vista per la prima volta due mesi fa

Tutti i giorni guardo il viale e lei è sempre là

Immobile, con lo sguardo perso nell’infinito, sembra assente

Ma io so che sta pensando

E’ dubbiosa e non sa che cosa fare

Deve decidere se percorrere il viale e arrivare a destinazione oppure…non so

Aspetta che io le dica qualcosa

O faccia un cenno invitandola a salire

Ogni tanto, da lontano, mi dà un’occhiata con sguardo interrogativo

Io non so dirle che cosa fare

Si domanda come ci è arrivata fino lì

Prima o poi dovrò dirle che l’ho messa io lì

Però poi non ho saputo farla andare avanti

Credo che la metterò su un cavallo e lascerò decidere a lui dove condurla

Gli animali sanno sempre trovare la strada giusta.

13 risposte a "Storia senza storia"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.