Insofferenza · qualche pezzo di me

Avviso ai trapananti

In queste settimane di caldo estenuante c’è chi ha il coraggio di salire fin quassù per suonare il campanello. Guardo fuori e vedo persone sconosciute più o meno di buona presenza, ben vestite ed educate, quasi sempre uomini soli o al massimo in coppia.

La categoria è quella dei bidonisti, trapananti o truffatori di bassa lega.

L’ultimo in ordine di tempo è passato ieri. Un tipo sulla trentina, alto, elegante, non bello ma con la faccia rassicurante (sembrava un giovane prete in borghese). Chiedeva di entrare per restituirmi denaro che l’Enel s’era accorta di avermi addebitato in più su bollette già pagate.

Ho subito pensato che, se non era un aspirante scrittore di romanzi fantasy che intendeva intervistarmi per conoscere il segreto del mio “non ancora conclamato” successo come scrittrice, doveva per forza essere un trapanante, ossia un dispensatore di fregature atte ad estirpare soldi a poveri cristi poco informati.

Evito qualunque commento sull’invasione di questi disgraziati che purtroppo, spesso, riescono a truffare anziani  o sprovveduti che si lasciano incantare dalle loro parole, voglio invece informarli (qualora leggano il mio blog) che sono fulminata, ma non rincoglionita perciò conosco tutte le fregature che offre il mercato degli imbroglioni.

Quindi se intendono entrare in casa mia per togliermi soldi è bene sappiano che:

1 – sono squattrinata peggio di Paolino Paperino,

2 – devono essere simili a Rugter Houer in Blade runner – Sean Connery o Christopher Lambert in Highlander – Brad Pitt in Ti presento Joe Black, Bono degli U2 o Stewart Copeland dei Police (Sting non mi piace), ma anche Manu Chao o Derek Morgan di Criminal mind. Come vedete la scelta è varia quindi c’è la possibilità di accontentarmi,

3 – per entrare devono essere provvisti di effetti molto speciali tipo catapulta per farsi lanciare sul balcone, ariete per abbattere il portone, sonnifero per squali e coccodrilli che vivono nel fossato davanti a casa mia.

Non mi soffermo a descrivere che cosa succederebbe loro una volta entrati nel mio accogliente antro per gli ospiti graditi, ma pericolosa trappola per malintenzionati.

E, come dice il proverbio, trapanante avvisato…

Pace e bene a tutti.

Nadia per gli amici
Nadia per gli amici
Evaporata per i malintenzionati: SPARISCI!
Nadia per i malintenzionati

34 risposte a "Avviso ai trapananti"

  1. Meraviglioso Derek Morgan… uno non è che sia razzista… non ci piacciono i brutti! (O è razzismo anche questo?).
    Fatto solo due acquisti con venditore a casa. L’ultimo mi diede da pensare. Volevo comprare delle lenzuola e spendere 400 mila lire. Ne spesi 3.000.000, compresa una bellissima coperta merinos che non ho usato mai perché qui non fa così freddo. Il trucco? Mi mandarono un venditore alto, bruno, occhi blu, una bella parlantina e un profumo che intontiva. Rimase l’odore diversi giorni e credo che fosse una sorta di prodotto per condizionare il compratore, perché quando andò via mi domandai perché avessi comprato tutta quella roba. Due belle tovaglie di lino ricamate le ho regalate.

    Piace a 1 persona

  2. sono poveracci che per campare si prestano a fare gli imbroglioni … se non fottessero gli anziani ed i fessi (ed in italia sono tanti) mi farebbero quasi pena. Ma dato che provocano danni mi fanno incazzare (tempo fa ho detto ad uno di questi “ora chiamò la polizia” … non vi immaginate la velocità con cui si è eclissato)

    Piace a 3 people

      1. Che stronzi. Io ai miei gli ho ordinato di non far mai entrare nessuno a parte quelli della lettura del gas e dell’acqua dopo esibizione tesserino e comunque solo se ufficialmente comunicano prima la cosa. Idem per telefono la risposta standard è: se avete qualcosa da comunicare mandate comunicazione scritta. Purtroppo ci provano sempre…

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.