Informazioni · Opinione

Un commento interessante

In coda al mio articolo sull’arte del cappuccino un amico ha scritto un commento molto istruttivo e interessante sull’arte del caffè.
Lo copio e incollo perché mi è piaciuto molto.
Lui abita a Trieste.

“Non ho idea di cosa t’abbia servito il malcapitato, forse una sorta di caffellatte ristretto o una broda calda.

Qui da noi, prima di mettersi dietro a un bancone del bar (ma anche davanti) bisogna conoscere tutti i 15 modi base di ordinare un caffè.

In primis nessuno ordina semplicemente un caffè, non esiste proprio. il caffè si ordina così:

Nero = espresso (1 cm)

Nero lungo = espresso lungo

Nero in B = espresso in bicchiere (Duralex francesi da 9 cl)

Nero con latte = espresso con piccolo bricco di latte a parte (specificare se freddo o caldo)

Capo = nero macchiato

Capo ciaro (chiaro) = nero macchiato con più latte

Capo in B = nero macchiato in bicchiere

Capo ciaro in B = nero macchiato in bicchiere con più latte

Capo in B tanta = nero macchiato in bicchiere con tanta schiuma

Capo in B tanta special = nero macchiato in bicchiere con tanta schiuma e spolverata di cacao

CBS = nero macchiato in bicchiere senza schiuma

Goccià = nero con una goccia di schiuma di latte

Goccià in B = nero in bicchiere con una goccia di schiuma di latte

Doppio = doppio espresso

Deca = nero decaffeinato con tutte varianti (deca in B, deca capo, ecc.).

Il cappuccino viene servito di rado, generalmente associato al caffellatte, o al macchiatone veneto.

Al tempo tutto il caffè dell’impero passava da qui, e perciò il caffè diventò qualcosa di più di una gradevole bevanda calda, direi quasi un modo per distinguarsi, un gingillo da bere. Ancora oggi il consumo locale di caffè procapite è doppio rispetto al resto della penisola.
Due dei migliori caffè che puoi trovare nei negozi vengono prodotti da queste parti, e anche a Vienna considerano sempre superlative le nostre miscele.

E comunque se fare il caffè è un’arte, anche berlo lo è”.

 

15 risposte a "Un commento interessante"

I commenti sono chiusi.