Opinione

Genialità

Questa mattina in radio ho sentito definire “genio” qualcuno che per allestire una sfilata di moda ha usato effetti originali e, probabilmente, non ancora inflazionati.

Credo che in questa epoca la genialità si manifesti ogni giorno in qualunque modo e in qualunque paese del mondo. Pensate soltanto a cosa deve inventarsi certa gente per procurarsi il pane quotidiano.

Inoltre, oggi, la genialità è spesso associata a ricchezza e successo, quindi ne abbiamo tanti tra gli umani che, talvolta, sono denigrati dalla maggior parte delle persone comuni.
C’è qualcosa che non quadra, non vi pare? Siamo tutti invidiosi? Oppure le parole non hanno più il significato di un tempo…

A me sembra che gli ultimi veri geni cui possiamo fare riferimento siano persone come Leonardo da Vinci, Dante, Michelangelo, menti che a distanza di secoli riescono ancora a destare stupore in tutto il pianeta.

Per quanto mi riguarda l’unico genio che, ai giorni nostri, riconosco come tale è quello della lampada.
Peccato non averlo mai incontrato.

11 risposte a "Genialità"

  1. Sarà che l’ultimo che ho sentito definire genio era uno che riusciva ad assentarsi dal posto di lavoro senza essere beccato… quasi meglio il genio della moda.
    Comunque concordo con te. Genio per me è altro
    Ma credo che l’attibuzione della parola genio ad una figura piuttosto che all’altra dipenda da quali sono le cose a cui dai valore.
    La moda non rientra tra le cose importanti per me, pur apprezzando un bel vestito o un paio di scarpe.

    Piace a 1 persona

    1. Hai perfettamente ragione, è soggettivo. Ognuno dà valore alle cose che gli interessano. Attualmente il genio più osannato è Steve Jobs, ch sicuramente è stato un grande innovatore, ma tanti lo paragonano a Leonardo da Vinci. Mi sembra un po’ eccessivo.

      Piace a 1 persona

      1. Nel caso di Jobs la parola genialità dovrebbe essere sostituita dalla parola scaltrezza visto che di fatto non ha inventato proprio un bel niente!Ma come l’altro di Microsoft che tanti osannano certamente sono stati scaltri nel prendere idee di altri, riuscirle a imporre al mercato e a ricavarci tanto danaro. Tolti questi tipi di personaggi, che appunto non sono geni ma altro , in questa epoca di menti geniali ce ne sono tante, la maggior parte sconosciuta e nemmeno ricca ma grazie a loro le nostre vite migliorano anche se poi le usiamo male!

        Piace a 2 people

      2. Troppo gentile! Però in effetti come hai ben detto tu spesso si usa un po’ a sproposito la parola genialità e non è giusto nei confronti dei veri geni.Il problema penso che sia nell’accostare danaro e successo così che la persona comune identifichi il genio con chi li raggiunge.Il satiro di Arcore ad esempio è stato per tanti un genio indiscusso mentre se citi ad uomo comune un nome come Rubbia o Dulbecco è probabile che non sappia nemmeno chi siano nonostante la loro indiscussa genialità.😬😔

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...