BLOG AMICI · Informazioni · Lifestyle · Opinione

lo spirito vincolato accetta la sua posizione non per ragionamento, bensì per abitudine

Anche oggi ho trovato un post interessante, parla di spirito libero

Nosce Sauton

freedom-of-compulsions-habits-and-addictions-paulo-zerbato

Si chiama spirito libero colui che pensa diversamente da come, in base alla sua origine, al suo ambiente, al suo stato e ufficio o in base alle opinioni dominanti del tempo, ci si aspetterebbe che egli pensasse. Egli è l’eccezione, gli spiriti vincolati sono la regola; questi ultimi gli rimproverano che i suoi liberi princìpi trovino origine nella sua smania di farsi notare, oppure addirittura che facciano pensare ad azioni libere, cioè ad azioni che sono incompatibili con la morale vincolata.

Talvolta si dice anche che questi o quei liberi princìpi sono da attribuire a stramberia o a esaltazione della mente; ma così parla solo una malignità, che — essa stessa — non crede a ciò che dice, ma vorrebbe, in tal modo, nuocere: infatti, la testimonianza della maggior bontà e acutezza del suo intelletto è di solito scritta in volto allo spirito libero, e a così chiare…

View original post 180 altre parole

2 risposte a "lo spirito vincolato accetta la sua posizione non per ragionamento, bensì per abitudine"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...