BLOG AMICI · comunicazione · Informazioni · Lifestyle · Opinione

Il gelato crudista

A prima vista non è affascianante come le coppe addobbate a festa che vediamo solitamente, però mi sembra molto interessante.
Mi riservo di assaggiarlo prima di esprimermi sulla bontà.

😉

Creando Idee

Il gelato sconvolto può essere proposto anche nella modalità crudista-vegana, sul trend di quella che non è solo una moda, ma una domanda crescente di benessere. Gli ingredienti del gelato crudista sono pochi, semplici, non trasformati, esattamente come madre natura li offre. E i veri protagonisti di questo gelato sono proprio loro, ancor prima del processo. Ogni gusto è composto da preziosi elementi che, non essendo cotti, conservano inalterate tutte le loro proprietà e i nutrienti. Anche il latte utilizzato, che è di origine vegetale, non viene pastorizzato. Preparato fresco ogni giorno, è usato per realizzare il gelato entro le 24 ore successive, assicurando la freschezza del prodotto e l’intensità del sapore. Dolcificato con zucchero di cocco, che contiene vitamine, minerali e fibre ed è a basso indice glicemico, in sostituzione dello zucchero bianco, il gelato crudista è perfetto anche per chi deve tenere sotto controllo la glicemia. Anche gli…

View original post 49 altre parole

23 risposte a "Il gelato crudista"

  1. Un po’ sorrido…per carità non ho nulla contro la ricerca di altri cibi ma mi fa sorridere la motivazione crudista vegana che, se non sono in errore si basa sul fatto che per principio non ci si dovrebbe nutrire di tutto ciò che è di origine animale in quanto esseri viventi giusto? Beh…secondo tale principio allora non capisco perché ciò che è di origine vegetale va invece bene visto che il mondo vegetale è anch’esso un mondo vivente! Le piante oltre ad essere vive hanno anche loro coscienza e persino un linguaggio oltre ad avere sensi quindi suppongo che per coerenza, se davvero non si vuol far del male ad alcun essere vivente dovrebbero lasciarsi morire di fame o in alternativa nutrirsi di molecole fabbricate a partire da atomi sempre che non si scopra che anche i singoli atomi non siano anch’essi vivi!😉

    Piace a 2 people

      1. Ahahahah no no, è che proprio ieri ho visto un documentario su delle ricerche in quel senso!Tra l’altro hanno scoperto che esiste anche una sorta di rete “internet” usata dalle piante che attraverso le loro radici si connettono ad una vera e propria rete presente nel sottosuolo fatta di funghi! Io trovo tutto ciò affascinante!:-D

        Piace a 1 persona

      1. Infatti io non ho scritto niente, ho solo condiviso l’idea del gelato che mi sembra interessante al di là di ogni considerazione più o meno etica. 😀

        Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...