BLOG AMICI · Informazioni · Opinione · Report

”The Lying Brain”

Vero, conosco persone talmente bugiarde da non accorgersi più quando stanno dicendo una bugia.

BeBloggerofficial

Matteo Farinella brain big lying machine”A lie can travel halfway around the world while the truth is putting on its shoes. Charles Spurgeon”

Telling small lies causes changes in the brain that lead people down a “slippery slope” towards increasingly large acts of dishonesty, according to a new study.

Brain scans showed there was a strong emotional reaction in the minds of people who lied for the first time in a guessing game, but this effect gradually reduced over time as they played.

And, while players initially tended to tell relatively small lies, they gradually became more untrustworthy as they got used to deceiving other players for their own advantage.

The researchers said the study, described in a paper in the journalNature Neuroscience, was a warning to people to stick to the truth because failing to do so could have serious consequences.

“In life, you’ve probably observed small acts of dishonesty grow over…

View original post 446 altre parole

15 risposte a "”The Lying Brain”"

  1. Credo che il segreto di queste persone risieda nel fatto che loro per primi si autoconvincono di quanto dicono ed a quel punto per loro è normale considerare il tutto come una verità per quanto essa possa apparire assurda! In pratica puoi pure dire che avevi con te la nipote di Mhubarack! 😀

    Piace a 1 persona

  2. E’ vero: il cervello si modifica al punto tale che ciò che riteniamo sbagliato, che ci è stato insegnato che è sbagliato, a furia di ripetere gli errori il cervello non li riconosce più come tali. Perciò si dice che non si dovrebbe mai ripetere lo stesso errore due volte.
    Ci sono bugiardi così incalliti che credono vere le menzogne che dicono e ci sono persone così crudeli da credere giusta e corretta ogni loro crudeltà.
    Il cervello si assuefà alle ripetizioni costanti delle azioni che compiamo, siano esse buone o cattive.
    Ciao Nadia, ti auguro una Pasqua serena, luminosa e profumata.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...