Freak · Lifestyle · Opinione

1° Gennaio 2018

Avete fatto caso che l’anno nuovo è iniziato di lunedì? Chissà quante altre volte l’anno è iniziato il primo giorno della settimana, basterebbe andare a vedere, ma non m’importa. E poi, da quale data andare a vedere? Io, per sempio, potrei iniziare da quando sono nata, oppure da quando è stato inventato il calendario.

Avete fatto caso se sapete quando hanno inventato il calendario? Senza guardare sul web!

E chi lo ha inventato? E perché?Ma, interessa a qualcuno questo argomento? Forse sì, giusto il tempo per soddisfare la curiosità.

Personalmente, ciò a cui faccio più caso è che gli umani sono le uniche creature condizionate dal calendario. Tutti gli altri seguono il ciclo naturale della vita senza lo stress del tempo che passa, e nessuno di loro è la specie dominante sulla terra.

N.d.a.: in questo post i puntini di sospensione sarebbero opportuni, ma qualcuno dice che è meglio evitarli…

27 risposte a "1° Gennaio 2018"

  1. Buon lunedi.
    A quanto mi ricordo, la settimana di 7 giorni è stata stabilita in Mesopotamia, qualche annetto fa, osservano i 7 corpi celesti che si spostavano nel cielo, ovvero il sole, la luna e i cinque pianeti visibili a occhio nudo.
    Per quanto riguarda il nostro calendario non saprei, però potrei dirti qualcosa sulla milpa, sul computo breve e sul computo lungo, anche quelli molto antichi.

    Buoni anni a venire
    Stelio

    Liked by 1 persona

      1. Il primo calendario Maya si basa sulla “milpa”, ovvero il campo di mais. I maya calcolavano su base ventesimale (20 dita) il “kal”, e 13 kal erano il giorni necessari per tagliare gli alberi, disodare la terra, seminare, far crescere, raccogliere e immagazinare il mais, e sono 260 giorni (13 x 20). Questo periodo veniva denominato “Tzolkin”, e ogni giorno aveva un suo nome (te li risparmio).
        Il cosiddetto “Anno vago” dei maya aveva 18 mesi di venti giorni, più cinque giorni “sfortunati”, il tutto compreso nel “Calendario rotondo” di 52 anni.
        Più raffinato era il calcolo del tempo con il computo lungo, con il “Grande ciclo” composto da 13 “baktun”. 1 baktun dura 140000 giorni, e l’attuale ciclo è iniziato il 13 agosto del 3114 a.C.
        Buon computo.

        Liked by 1 persona

  2. Buon Anno, Nadia, ho guardato tutte le foto … (puntini di sospensione), si dice gnocca dalle tue parti? No, te lo chiedo perché ti volevo dire che sei proprio un gran bel pezzo di gnocca! Questo per cominciare l’anno in bellezza. Auguri cara, spero che sia per te un anno di gioia, d’amore e soprattutto di soldi! Lasciamolo dire a quelli che ne hanno che i soldi non portano la felicità, caso mai volessero buttarli per essere felici, basta che ci dicano dove li buttano! Kisses! ⭐ ❤ ⭐

    Liked by 1 persona

  3. Qualcosa mi ricordavo del calendario gregoriano e di quello lunare ma, per essere più preciso ti ho trovato questa:

    Capodanno tuo del paese / religione tua

    La data del capodanno dipende dalla particolare cultura e religione.In particolare, il giorno del capodanno cade:

    Il 1º gennaio nel calendario gregoriano e nel calendario giapponese.

    Per le popolazioni che seguono il calendario giuliano (ad esempio alcune Chiese ortodosse e Chiese orientali cattoliche) ai fini strettamente religiosi l’inizio dell’anno viene celebrato nel giorno corrispondente al 14 gennaio gregoriano.

    Il Capodanno cinese, o capodanno lunare, si festeggia in diversi paesi dell’estremo oriente (tra cui Cina, Giappone, Corea, Mongolia, Nepal, Bhutan) in corrispondenza del novilunio che cade tra il 21 gennaio e il 20 febbraio.

    Il Capodanno vietnamita, il Tết Nguyên Đán, si festeggia in concomitanza con quello cinese.

    Il Capodanno islamico si festeggia il primo giorno del mese di Muharram e può corrispondere a qualsiasi periodo dell’anno gregoriano, in quanto l’anno lunare impiegato nel calendario islamico è circa 11 giorni più breve dell’anno solare del calendario gregoriano, cosicché una data islamica si “sposta” indietro, rispetto al calendario gregoriano, di circa un mese ogni tre anni. Per esempio, nel corso dell’anno gregoriano 2008 sono caduti due diversi Capodanni islamici: quello dell’anno 1429 dell’Egira (corrispondente al 10 gennaio 2008) e quello dell’anno 1430 dell’Egira (corrispondente al 28 dicembre 2008).

    Losar, il capodanno tibetano, cade tra gennaio e marzo.

    In Afghanistan, Iran, Tajikistan e tutti i paesi turco-iranici o turco-persiani, cioè Azerbaigian, Uzbekistan, Turkmenistan, la stessa Turchia e per gli abitanti uiguri dello Xinjiang Norouz coincide con l’equinozio primaverile (21 marzo). Anche il Naw-Ruz della Fede Bahá’í condivide lo stesso giorno. Il nowruz نوروز è una festa di origine mazdeista

    La festa telegu (Ugadi) si colloca tra i mesi di marzo e aprile.

    In Thailandia, Cambogia, Birmania e Bengala, il capodanno solare detto Songran è invece compreso tra il 13 aprile e il 15 dello stesso mese, in occasione del cambiamento di posizione del sole nell’anello dello zodiaco.

    La festa mapuche si chiama We Tripantu e ha luogo in occasione del solstizio d’inverno (il 21 giugno per l’emisfero meridionale). La data coincide con il Capodanno inca (Inti Raymi).

    Il Rosh haShana, il Capodanno ebraico, occorre generalmente nel mese di settembre.

    Enkutatash è il Capodanno etiopico, in data 11 settembre.

    L’anno nuovo indù si festeggia due giorni prima di Diwali, il festival della Luce, cioè a metà novembre.

    Yhyach, il capodanno del popolo sacha (in Jakuzia) viene festeggiato al solstizio di giugno.

    ➡Da qui, possiamo vedere che, festeggiare il capodanno è solo una festa consumista e non ha nessun senso visto che in base al paese o religione si festeggia in modo diverso. Il primo esempio della lista, i cristiani, fanno gia delle modifiche sul calendario… l’anno “0” è la nascita di Cristo ma chissa perchè, la fine dell’anno diventa una settimana dopo. Non sprecate soldi e divertimento, godetevi il VOSTRO capodanno che nessuno può contestarvi che è il giorno del vostro compleanno.:

    Liked by 2 people

      1. Boh, io l’ho letto tutto!😁Che poi la nostra specie sia dominante e…calendarizzata…beh, tra le tante cose stupide che fa forse questa è la meno nociva!😉

        Mi piace

  4. Alla fine il mondo e’ sempre frutto delle nostre rappresentazioni e del modo in cui lo incorniciamo. Di per se tutti i giorni dovrebbero essere uguali ma alcuni li carichiamo di significato e cosi’ ci facciamo condizionare… con tutti i pro e i contro di sorta, nel bene e nel male…

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...